espresso napoletano

Ancora una volta l’Associazione Maestri dell’Espresso Napoletano mostra le fondamenta sulle quali è fondata: condivisione e amore! Che i Maestri ci mettono il cuore e l’anima nella loro maestria lo hanno dimostrato e oggi il cuore lo hanno portato tra le strade di Napoli.

 

In onore della giornata mondiale del caffè l’Associazione non si è dimenticata dei senzatetto offrendogli un caffè in cambio di un sorriso.
Un gesto semplice all’apparenza, ma si sa che davanti ad un caffè crollano muri, ritrovandosi immersi nella realtà altrui, come accade quotidianamente davanti al bancone che delimita il confine tra maestri e clienti. Tra le strade di Napoli, ai margini dei marciapiedi non c’è bancone che delimita quindi un caffè offerto diventa festa, ricca di complimenti da chi non è abituato ad una vita facile.
Il Caffè può tutto, e senza i Maestri nulla sarebbe possibile. Grazie a Flavia Sorrentino, delegata Napoli città autonoma e Socia Fondatrice; Stefania Patricelli Delegata
Francesco Costanzo, Presidente;
Michele Pisapia, Socio Formatore;
Giulio Maisto, Socio Formatore;
Giovanni Bottino, Socio Formatore, che si sono immersi in:
In via Toledo
Galleria Umberto,
Piazza Municipio,
Stazione centrale Piazza Garibaldi
ed in fine Piazza Plebiscito.
Buon Caffè a tutti.

Abiti eleganti, le proposte per le cerimonie di fine anno

Notizia Precedente

Coronavirus, contagi in 24 comuni del casertano: 49 nuovi casi

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Altro Cucina

Ti potrebbe interessare..

;