Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Cronaca Campania

Inquinamento Torrente Solofrana: sei imprenditori denunciati

Pubblicato

il

Inquinamento Torrente Solofrana


Inquinamento Torrente Solofrana: sei imprenditori denunciati
I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (N.I.P.A.A.F.) di Avellino, unitamente ai colleghi della Stazione Forestale di Serino e della Stazione Forestale di Forino, nell’ambito di accertamenti inerenti alla corretta gestione dei reflui e del ciclo dei rifiuti, hanno denunciato 6 persone ritenute responsabili dell’illecito smaltimento di rifiuti pericolosi.

All’esito di controlli sulle attività conciarie ubicate nel territorio comunale di Solofra, finalizzati al contrasto dell’inquinamento del Torrente Solofrana, i militari hanno sequestrato un opificio conciario che effettuava lavorazione e concia delle pelli in assenza delle necessarie autorizzazioni.

Il titolare dell’attività è stato deferito alla Procura della Repubblica di Avellino anche per il deposito incontrollato di circa mc 25 di rifiuti detenuti all’interno dell’azienda, costituiti da imballaggi misti, imballaggi in plastica, scarti di cuoio conciato, ritagli, cascami, polveri di rasatura e di circa mc 50 di rifiuti liquidi provenienti dal ciclo di lavorazione delle pelli nonché per lo smaltimento illecito di rifiuti pericolosi e non, costituiti da imballaggi contaminati da sostanze pericolose (prodotti chimici per la lavorazione delle pelli).

A seguito della disamina dei formulari, sono state deferite alla medesima Autorità Giudiziaria anche i titolari di altre 5 aziende che negli anni pregressi avevano proceduto allo smaltimento e al trasporto di rifiuti pericolosi prodotti dal citato opificio (costituiti da imballaggi contaminati da sostanze pericolose), facendoli passare per rifiuti non pericolosi.

Oltre al deferimento in stato di libertà, a carico del titolare della conceria è stata elevata anche una sanzione amministrativa di oltre 2mila euro per l’omessa compilazione del registro di carico e scarico dei rifiuti detenuti in azienda, non rintracciabili dalla documentazione esibita.

 

Continua a leggere
Pubblicità

Flash News

Più guariti che nuovi casi covid oggi in Campania: 1843 a 1626

Pubblicato

il

Guariti,covid,campania
foto di cronache della campania

Più guariti che nuovi casi nel bollettino odierno dell’Unità di crisi della Regione Campania. Sono 1.626 i casi di covid emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall’analisi di 14.286 tamponi.

La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi analizzati è pari all’11,3%. Dei 1.626 nuovi positivi, 195 sono sintomatici e 1.431 sono asintomatici. Il totale dei positivi in Campania dall’inizio dell’emergenza sale a 155.319, mentre sono 1.586.159 i tamponi complessivamente analizzati.

Nel bollettino odierno della Campania sono inseriti 42 nuovi decessi; in una nota si specifica che 18 sono deceduti nelle ultime 48 ore e 24 sono deceduti in precedenza, ma registrati ieri. Il totale dei deceduti in Campania dall’inizio della pandemia sale a 1.673. Sono 1.843 i nuovi guariti: il totale dei guariti è 49.119.

Questo il bollettino di oggi:
Positivi del giorno: 1.626
di cui:
Asintomatici: 1.431
Sintomatici: 195
Tamponi del giorno: 14.286
Totale positivi: 155.319
Totale tamponi: 1.586.159
Deceduti: 42 (*)
Totale deceduti: 1.673
Guariti: 1.843
Totale guariti: 49.119
* 18 deceduti nelle ultime 48 ore e 24 deceduti in precedenza ma registrati ieri
Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 182
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)
Posti letto di degenza occupati: 2.141
* Posti letto Covid e Offerta privata

Continua a leggere

Le Notizie più lette