Benevento, Vigorito: ‘Inzaghi non stacca mai, Dabo caldissimo’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Benevento, Vigorito: ‘Inzaghi non stacca mai, Dabo caldissimo’

“Anche tre anni fa abbiamo iniziato con la Sampdoria: perdemmo 2-1 andando in vantaggio. Speriamo che il risultato finale questa volta sia diverso”. Così Oreste Vigorito, presidente del Benevento, ha parlato della prossima stagione ai microfoni di Rai Radio 1. “Inzaghi non stacca mai la spina, ha sempre voglia di giocare. Si riposa in allenamento – ha aggiunto – quando non lo fa si stressa”. Sui nuovi acquisti Glik, Lapadula e Caprari, Vigorito ha detto: “Stiamo provando a portare a casa giocatori di esperienza e nel pieno della maturità. Sono curioso di vedere i nuovi acquisti all’opera, mi auguro che ne arrivi qualcun altro. Dabo per esempio è un nome caldo, anzi caldissimo”.E’ invece sfumato il possibile arrivo di Giacomo Bonaventura, svincolato dal Milan. “Noi abbiamo fatto un’offerta molto importante al calciatore, ma un insieme di fattori lo hanno portato a scegliere una piazza come Firenze”, ha spiegato il patron giallorosso che ha aggiunto: “Sul mercato, devo dire, è cambiato tutto rispetto a tre anni fa: allora dovevamo spiegare ai giocatori dove fosse Benevento, oggi credo che sia una piazza riconosciuta a livello nazionale”. Sui casi di Covid-19 nel ritiro austriaco di Seefeld, Vigorito ha detto: “Tutto rientrato, dopo i dieci giorni di quarantena previsti dalla legge austriaca, tutti con esame negativo”. Infine sulla chiusura degli stadi, il presidente del Benevento ha ammesso: “Sarà un grandissimo danno per una società come la nostra, che si affida tanto ai tifosi. Per loro sarà una rinuncia notevole”.

 

     






    LEGGI ANCHE

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Marigliano, rifiuti abusivi scoperti in un’area agricola

    È stato scoperto un deposito di rifiuti abusivo in un locale appartenente a una società locale, situato in un'area agricola senza concessione e in...

    Nola, fatture false: sequestrati circa 8 milion i di euro a società di commercio alcolici

    Stamane i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE