Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Dalla Rete

Attenzione,App truffa “spacciate” da account su Tik Tok e Instagram

Pubblicato

in




Un recente rapporto di Avast ha individuato ben sette applicazioni truffa per Android e iOSdiffuse tramite account TikTok e molto seguiti.

Queste app si presentano come innocenti software per scaricare sfondi, musica e altri contenuti gratuiti, ma non sono altro che un contenitore pieno zeppo di annunci pubblicitari, con possibili addebiti tra i 2 e i 10 dollari.

Infatti alcune app segnalate nascondono il trojan HiddenAds che è molto pericoloso in quanto oltre alla pubblicità che apre in continuazione sui nostri smartphone , nasconde l’icona dell’app malevola rendendone più difficile l’individuazione.

 

LE APP COINVOLTE

Avast ha fornito un elenco dettagliato delle app incriminate, e sembrano essere state sviluppate tutte dalla stessa persona / gruppo; la stessa Avast ha provveduto a segnalare ad Apple e Google il problema e ad ora  solo una delle app risulta ancora raggiungibile al momento. Le altre sono state già eliminate.

App Android:

  • ThemeZone – Shawky App Free – Shock My Friends
  • Tap Roulette ++Shock my Friend (ancora presente su Google Play)
  • Ultimate Music Downloader – Free Download Music

App iOS:

  • Shock My Friends – Satuna
  • 666 Time
  • ThemeZone – Live Wallpapers
  • shock my friend tap roulette v

ACCOUNT TIKTOK E COMPLICI

Nella vicenda sono coinvolti anche account e che invogliavano gli ignari utenti a scaricare le app in questione propagando il trojan : su sono stati trovati almeno 3 account da 300imla follower che hanno promosso il download ,mentre  su è stato trovato un account con più 5.000 follower.
Dei quattro account segnalati tre sono stati bannati da TikTok (7odestar, Deajavuuu.es3, Marina90lazina), mentre è ancora attivo nel momento in cui scriviamo l’account Shockmyfriends.app.

COME FARE PER DIFENDERSI

Non c’è un metodo che realmente può difenderci da tutte le insidie che sono sul web ; l’unica che vale è il buonsenso e non essere superficiali quando si scarica un app o qualcosa che non conosciamo bene ; infatti le app incriminate avevano delle recensioni molto basse per cui basta leggerle per rendersi conto se l’app è realmente “buona” o no.

Pubblicità

Dalla Rete

TikTok ha ancora paura (e fa bene) del ban di Trump e attiva le notifiche per i creator

Pubblicato

in

Gli ultimi mesi per la piattaforma cinese sono stati molto pesanti anche in termini di immagine e affidabilità internazionale a causa del possibile “ban” del Presidente Trump in merito alla sicurezza USA

La paura fa 90 ed è proprio azzeccato il proverbio visto che ,la piattaforma “social” del momento, ha molta paura delle ripercussioni del “ban” che vorrebbe imporre il Presidente USa Trump per salvaguardare la sicurezza degli Stati Uniti (e non solo).
In effetti il problema sollevato da Trump c’è e si è visto anche nel nostro Paese quando qualche settimana fa ci sono stati casi di censura di hashtag  legati al mondo LGBT e non solo.

Forse proprio per scongiurare un aumento della pressione internazionale la società cinese ha introdotto un’apprezzabile sistema di notifica che consente ai Creator di aver chiaro sin da subito il motivo per cui un loro contenuto è stato rimosso dalla piattaforma social cinese.

Questa la dichiarazione ufficiale :

Negli ultimi mesi, abbiamo sperimentato un nuovo sistema di notifica per offrire ai creativi maggiore chiarezza sulle rimozioni di contenuti. I nostri obiettivi sono migliorare la trasparenza e l’istruzione sulle nostre Linee guida della community per ridurre i malintesi sui contenuti sulla nostra piattaforma e i risultati sono stati promettenti.

In sintesi:

  • l’utente verrà informato su quale norma è stata violata citandola direttamente nella comunicazione
  • sarà sempre possibile presentare ricorso contro la rimozione di un video
  • in certi casi, TikTok fornirà indicazioni di supporto su dove trovare informazioni ed eventuale aiuto

Sono da apprezzare gli sforzi di TikTok di mostrare alla comunità internazionale quanto la società cinese tiene alla sicurezza e alla privacy degli utenti anche se rimane da migliorare e di molto in che modo il loro algoritmo mostra  video che non offrono nulla di interessante al pubblico ma che anzi spesso inneggiano a comportamenti non propriamente corretti.

 

Continua a leggere

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette