Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Calcio Napoli

Antitrust: Napoli rimborsera’ biglietto se rinvia partita

Pubblicato

in



: Napoli rimborsera’ biglietto se rinvia partita

Antitrust: Napoli rimborsera’ biglietto se rinvia La societa’ calcio Napoli rimborsera’ il biglietto, se richiesto dal consumatore, in caso di rinvio di una partita. E’ quanto fa sapere l’Antitrust ricordando che aveva chiesto alla SSC Napoli S.p.A. di rimuovere i profili di possibile vessatorieta’ di alcune clausole presenti nelle condizioni contrattuali del Regolamento dello stadio San Paolo e nelle Condizioni di abbonamento 2019-2020. L’Autorita’ Garante della Concorrenza e del Mercato, si legge in una nota, ha archiviato il procedimento pre istruttorio nei confronti della societa’ di calcio di Serie A SSC Napoli a seguito della sua decisione di rimuovere le clausole in questione che potevano risultare vessatorie ai sensi degli artt. 33 e 34 del Codice del Consumo e comportare un significativo squilibrio, a carico dei consumatori, nelle prestazioni contrattuali.

La SSC Napoli, accogliendo l’invito dell’Autorita’, ha eliminato dall’articolo 12 del “Regolamento d’uso dello Stadio San Paolo” la clausola che escludeva ogni tipo di responsabilita’ della societa’ in caso di rinvio della partita e ha riconosciuto espressamente il diritto dei tifosi di optare tra la fruizione dell’evento nella nuova data ed il rimborso del biglietto. Inoltre la societa’ partenopea ha modificato l’art. 9 delle “Condizioni di abbonamento 2019-2020”, riconoscendo, in caso di disposizioni che impongano lo svolgimento del match a porte chiuse, “il diritto dell’utente di usufruire dell’abbonamento gia’ acquistato per assistere alla gara come originariamente programmata ovvero, in alternativa, di ottenere il rimborso della quota parte del costo dell’abbonamento commisurata al singolo evento rinviato e/o sospeso”. Infine la societa’ ha modificato l’art. 14 delle condizioni di abbonamento riconoscendo, che il Foro competente in caso di controversie, sia quello di residenza o domicilio del titolare dell’abbonamento, ove questi rivesta la qualifica di “consumatore”. L’Antitrust ricorda che al momento sono in corso 11 procedimenti istruttori nei confronti di: Atalanta Bergamasca Calcio S.p.A., Cagliari Calcio S.p.A., Genoa Cricket and Football Club S.p.A., F.C. Internazionale Milano S.p.A., S.S. Lazio S.p.A., A.C. Milan S.p.A., Juventus Football Club S.p.A., A.S. Roma S.p.A., Udinese Calcio S.p.A., Brescia Calcio S.p.A. e Unione Sportiva Lecce S.p.A.

 

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio Napoli

Napoli attesa Osimhen per l’esordio al San Paolo

Pubblicato

in

 Napoli attesa Osimhen per l’esordio al San Paolo

La vigilia agitata dalla positivita’ di Perin avvicina il Napoli all’esordio stagionale al San Paolo. Il club azzurro ha atteso le decisioni della Lega e al momento, in attesa dei risultati dei tamponi del Genoa, si gioca domani alle 18. Gattuso studia nel ritiro di castel Volturno dove tiene la squadra isolata e riflette sul modulo da oppore al Genoa. Al momento e’ possibile che tprni al 4-3-3 iniziale, schierando pero’ Osimhen al centro dell’attacco dal 1′ con Insigne a sinistra e Mertens a destra, inaugurando un nuovo tridente dopo l’addio di Callejon. La partenza sara’ probabilmente cosi’ con passaggio eventuale al 4-2-3-1 in caso la difesa del Genoa sia molto chiusa e regga. L’obiettivo sono i tre punti per arrivare alla trasferta sul campo della Juventus a punteggio pieno e giocarsela a viso aperto contro la squadra di Pirlo. Al San Paolo porte aperte per mille spettatori in tribuna centrale: non sono stati venduti biglietti ma spediti inviti dal club in particolare agli sponsor, ma un minimo di tifo ci sara’ per uno stadio che non vede spettatori dal 29 febbraio, col 2-1 sul Torino. Domani l’attesa e’ tutta per l’esordio al San Paolo di Osimhen, che molti paragonano a Cavani che al suo debutto in campionato in casa segno’ del 2-2 contro il Bari. Intanto sul mercato il Napoli aspetta la chiusura delle trattative: Milik sembra avviato verso il Tottenham, mentre Napoli e Psg sono ancora lontani su un possibile trasferimento di Koulibaly. In entrata la priorita’ resta un centrocampista di sostanza che permetta a Gattuso di passare al modulo con due soli mediani.

 

Continua a leggere



Calcio

Napoli-Genoa, gli azzurri si affidano alle decisioni della Lega

Pubblicato

in

Napoli-Genoa, gli azzurri si affidano alle decisioni della Lega

Il Napoli si affida alle decisioni della Lega di Serie A in merito alla partita contro il Genoa. Secondo quanto riferito da fonti qualificate del club azzurro, il Napoli ha infatti appreso della positivita’ di Perin, lasciando che la Lega prendesse le sue decisioni in merito alla trasferta del Genoa al San Paolo per il match di domani alle 15 che e’ stato spostato alle 18. Il club non ha inoltrato proteste alla prima decisione del Genoa di partire comunque, lasciando che il protocollo della Lega calcio facesse il suo corso che e’ infatti sfociato nei tamponi a tutti i giocatori del Genoa prima di partire per Napoli. La squadra di Gattuso attende quindi le ulteriori decisioni e al momento si prepara serenamente nel ritiro gia’ previsto a Castel Volturno per la partita in programma alle 18 di domani.

 

 

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette