Steve Bannon, ex consigliere di Trump,  e’ stato arrestato in seguito all’accusa di frode. Lo riportano i media americani.

 

E’stato formalmente incriminato per frode dalla procura federale di New York. Lo riferisce l’emittente Nbc. Secondo il sito Axios è stato anche arrestato. L’ex stratega della Casa Bianca di Trump, è accusato assieme ad altre tre persone di essersi appropriato di centinaia di migliaia di dollari raccolti dalla campagna online “We build the wall” per costruire un muro al confine degli Stati Uniti.

L’atto di accusa è stato depositato presso il tribunale federale di Manhattan. I pubblici ministeri hanno affermato che Bannon e altri tre “hanno orchestrato un piano per frodare centinaia di migliaia di donatori” con una campagna di crowdfunding online che ha raccolto più di 25 milioni di dollari per costruire un muro lungo il confine meridionale degli Stati Uniti. L’accusa e’ contenuta nella denuncia presentata presso una corte federale di Manhattan

 



Torna dalla Grecia diretto a Caserta: è positivo, bloccato in aeroporto

Notizia precedente

Regionali Campania, i Democratici Progressisti: ‘Siamo in campo con De Luca’

Notizia Successiva


Commenti

I Commenti sono chiusi


Ti potrebbe interessare..