Riparte l’anno accademico, come scegliere il giusto corso di formazione

Un altro anno accademico sta per iniziare, mai come questa volta tra tanti dubbi e domande su quello che potrebbe accadere. L’emergenza Covid continua a tenere banco e lascia incertezze sul corretto svolgimento dell’anno scolastico. Le contromisure sono già pronte, si parla di strumenti appositi per ovviare ad eventuali criticità tra i quali, soprattutto, quelli […]

google news

Un altro anno accademico sta per iniziare, mai come questa volta tra tanti dubbi e domande su quello che potrebbe accadere. L’emergenza Covid continua a tenere banco e lascia incertezze sul corretto svolgimento dell’anno scolastico.
Le contromisure sono già pronte, si parla di strumenti appositi per ovviare ad eventuali criticità tra i quali, soprattutto, quelli che passano dalla rete. In un contesto quale quello appena dipinto diventa ancor più importante scegliere un corso adatto alle proprie esigenze, che possa essere seguito anche da casa e che rilasci competenze reali per accedere al mercato del lavoro.
Quali sono le indicazioni da seguire quando si è alla ricerca di un corso di formazione da frequentare? Vediamo di seguito alcuni consigli che tengano conto anche dell’emergenza attuale. 

Consigli per scegliere un corso di formazione

Un mix tra inclinazione personale, attitudini, gusti, sbocchi reali nel mondo del lavoro, modalità di fruizione del corso (mai come oggi). Tutto questo dovrebbe essere valutato prima di procedere alla scelta definitiva. In modo schematico quando si procede alla scelta di un corso di formazione si dovrebbe valutare:

  • Gusti personali ed ambizioni: quali sono le materie che si amano maggiormente? E quali le ambizioni che si nutrono legate alla frequentazione di questo corso?
  • Approfondire la materia: prima di iscriversi ad un corso di formazione è bene analizzare per sommi capi quella che è la materia in questione, così da capire se potrebbe essere adatta alle proprie attitudini.
  • Sbocchi professionali: quali sono gli sbocchi professionali garantiti dalla frequentazione del corso? Ci sono reali possibilità di inserirsi nel mercato del lavoro? Una analisi preliminare è più che mai importante, seguita da una analisi critica: scegliere corsi che offrano competenze per lavorare sul web, ad esempio, potrebbe essere più funzionale in ottica ricerca del lavoro rispetto a corsi che si riferiscano a discipline tradizionali e cadute un po’ in disuso.
  • Modalità di erogazione del corso: come viene erogato il corso? Con quali strumenti? Anche questa è una domanda da farsi oggi: vista la contingenza attuale ad esempio, potrebbe essere utile rivolgersi a corsi online, sempre se erogati da enti di formazione professionali e certificati. Un esempio è dato dalla piattaforma di e-learning Formalia, ente di formazione professionale ed accademia online.
LEGGI ANCHE  Traffico di droga nell'area vesuviana: 10 misure cautelari. I NOMI

Altri elementi da valutare sono, ovviamente, i costi; eventuali attestati rilasciati, purchè abbiano un qualche valore; la presenza o meno di obblighi in quanto a frequenza o ad eventuali esami da sostenere. 

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

A Campania d’autore si legge “La città puntellata” di Giuseppe Petrarca

Il napoletano Giuseppe Petrarca è autore di numerosi Gialli sociali in cui affronta temi spinosi

Palestra Culturale, lezione concerto con Giovanni Bietti

"La lira di Orfeo , i miti classici della musica occidentale' per un altro appuntamento della rassegna agli scavi di Pompei.

Pompei, a 22 anni sogna di tornare a camminare dopo un incidente in moto. Solidarietà online per Ale

Il giovane di Pompei, Alessandro Vitiello ha lanciato una raccolta fondi per le cure in una clinica specializzata

Un posto al sole anticipazioni, 28 settembre 2022: la Polizia interroga Lara

Proseguono le indagini sul caso dell'avvelenamento di Marina e Roberto

IN PRIMO PIANO

Pubblicita