Immondizia al centro storico di Napoli, si comincia a ripulire

SULLO STESSO ARGOMENTO

Immondizia al centro storico di Napoli, si comincia a ripulire. Borelli e Iodice: ”Dopo le nostre denunce e le nostre richieste all’Asia finalmente ripulita l’area. Anche i cittadini devono prendersi le loro responsabilità, basta con gli sversamenti illeciti”.

Durante la giornata del 17 agosto gli esponenti dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e Salvatore Iodice, consigliere regionale e consigliere municipale, hanno denunciato la grave situazione in cui versano le strade del centro storico di Napoli, immerse nei rifiuti e hanno inviato all’Asia delle richieste per degli interventi di pulizia e di bonifica come a Salita San Raffaele.

“Dopo la nostra denuncia e le nostre richieste di intervento all’Asia qualcosa si sta muovendo, noi quindi continueremo a denunciare e a rendere pubbliche le situazioni e le problematiche, facendo ausilio anche dei canali social, che si vengono a creare in città, non possiamo esimerci dal denunciare le criticità, come quella del problema rifiuti, che affligge costantemente il nostro territorio.

Ora vigileremo che venga svolto un lavoro completo ed efficiente, bisogna ridare decoro e dignità alle nostre strade, per i cittadini e anche per i turisti. C’è bisogno che gli amministratori si prendano le loro responsabilità così come devono farlo anche i cittadini che devono prendersi cura dei propri quartieri e non sversare immondizia in maniera illecita ed incivile. ”sono state le parole del Consigliere Borelli e di Salvatore Iodice.




LEGGI ANCHE

Camorra a Caivano, il clan Ciccarelli contro i pentiti: “…Guappi di cartone”

Salvatore Ciccarelli fratello del boss su tik tok si scaglia contro Pasquale Cristiano e Mariano Alberto Vasapollo

Nuove aperture straordinarie al Parco Archeologico di Ercolano per l’arrivo della primavera

Il Parco Archeologico di Ercolano sta vivendo un momento straordinario, con un aumento significativo dei visitatori rispetto all'anno precedente. Il Direttore Sirano si dichiara sorpreso e soddisfatto per i risultati positivi ottenuti fino ad ora. Grazie ad un meteo favorevole e ad un costante impegno nel promuovere i valori culturali del sito, il Parco sembra non conoscere più periodi di bassa stagione. Il mese di marzo si apre con importanti iniziative, come la domenica gratuita...

La polizia controlla i pregiudicati di Torre Annunziata, Caivano, san Giorgio e san Giovanni: oltre 600 identificati

Controlli della Polizia di Stato in diversi comuni della provincia di Napoli anche nei quartieri a rischio della città: nel mirino i pregiudicati. Le forze dell'ordine hanno intensificato i controlli del territorio in diversi comuni tra cui Torre Annunziata, San Giorgio a Cremano, Caivano e il quartieri orientali di San Giovanni a Teduccio, Barra. Gli agenti, supportati dal Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato servizi straordinari per garantire la sicurezza e il rispetto delle norme. A...

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE