Il papà di Gioele: ‘Come lo stavano cercando a mio figlio? Viviana non si è uccisa e non l’ha ucciso’

gioele

“Questo video me l’hanno mandato. Non so cosa pensare. Lo stavano cercando cosi’ a mio figlio?”.

 

Lo scrive su Facebook Daniele Mondello, il padre di Gioele, che aggiunge: “Viviana non si e’ uccisa e non ha ucciso il piccolo”. Il filmato postato su Fb sembra mostrare un cameraman che sta riprendendo il cammino di un militare per realizzare, probabilmente, un ‘video di copertura’ per servizi di un telegiornale o di una trasmissione televisiva.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Il papà di Gioele riconosce la scarpe. il Pm: ‘Mamma e figlio morti nello stesso punto’

 

Una parte delle indagini sulla morte di e il figlio Gioele si trasferisce a Palermo. Oggi verranno eseguite, nel laboratorio della Polizia scientifica della Questura del capoluogo siciliano, delle verifiche sui vestiti trovati addosso alla madre del bambino, ritrovata senza vita ai piedi di un traliccio.

 

Un laboratorio più attrezzato di quello di Messina e che permetterà di potere fare delle analisi più approfondite, per capire se la donna è morta lì, o altri particolari importanti ai fini dell’inchiesta per omicidio e sequestro di persona. Ieri pomeriggio il padre di Gioele, Daniele Mondello, è stato invitato in Questura a Messina per la notifica delle analisi che saranno eseguite oggi sui vestiti della moglie Viviana.

LEGGI ANCHE  A Benevento ballottaggio tra Mastella e Perifano