HomeCampaniaSalerno e ProvinciaRiapre l' ospedale di Agropoli, De Luca: 'Parola mantenuta'

Riapre l’ ospedale di Agropoli, De Luca: ‘Parola mantenuta’

google news
carenza personale
Ospedale di Agropoli

“L’ospedale di Agropoli e’ stato chiuso nel 2013, voi sapete da chi. Io avevo dato la mia parola che lo avremmo riaperto, lo abbiamo riaperto a tappe successive ma mi ero impegnato a riaprirlo definitivamente per questa estate”.

Lo ha detto oggi il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a margine della cerimonia di riapertura dell’ospedale di Agropoli (Salerno). “Avevo detto per il 30 giugno, abbiamo avuto una settimana di ritardo perche’ l’Asl doveva completare i contratti di assunzione dei cardiologi, degli anestesisti e anche di due farmacisti che abbiamo assunto per fare le preparazioni dei farmaci. Abbiamo dato la parola e l’abbiamo mantenuta. Oggi questo e’ un bellissimo ospedale che da’ serenita’ a tutte le famiglie di Agropoli ma che rappresenta anche un elemento di certezza per i flussi turistici, gli operatori commerciali, penso che abbiamo fatto un ottimo lavoro”.

De Luca ha spiegato che l’ospedale non potra’ ospitare i codici rossi perche’ significherebbe “farli morire”. “Codice rosso significa un ragazzo che ha avuto un incidente motociclistico e ha un politrauma cerebrale, ortopedico. E’ evidente che deve andare nella struttura dove si salva la vita. Ma come voi sapete il 90% degli accessi ai pronto soccorso non sono codici rossi. Quindi nel 90% dei casi noi avremo la possibilita’ di dare assistenza a chi arrivera’ al pronto soccorso. Nei casi piu’ gravi si va nel Dea di secondo livello o addirittura al Cardarelli o altre strutture attrezzate perche’ noi dobbiamo salvare la vita dei cittadini”.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Salerno, lavori alla Galleria Porta Ovest: da oggi i divieti per i mezzi pesanti

Nelle scorse settimane, la Prefettura di Salerno è stata interessata dalla ripresa dei lavori relativi al completamento della galleria “Porta Ovest”, preannunciata dal Ministero...

Paziente positivo al Covid curato con funghi, via al processo a medico no vax

Paziente positivo al Covid curato con funghi, via al processo a medico 'no vax' il ginecologo Roberto Petrella. Si è aperto al tribunale di Teramo,...

Crispano, pizzo del tre per cento sui lavori: presi 2 esattori del racket

Crispano, pizzo del tre per cento sui lavori: presi 2 esattori del racket. Nella mattina odierna, presso i comuni di Crispano e Frattaminore , i...

Da Napoli a Gaeta per truffare anziani: denunciato

Una giovane di Napoli è stato denunciato dai carabinieri per la classica truffa del nipote in cui è rimasta vittima un'anziana di Gaeta. Alla sua...
spot_img

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita