Manlio-Calafrocampano
______________________________

è un titolo forte e diretto, con cui l’artista Manlio ha voluto sottolineare l’amore verso le menti aperte e sveglie, in un era in cui la ragione dorme e l’essere umano si è piegato agli schemi di una società malata, succube del dio denaro e della superficialità materiale.

 

Il disco (Prodotto e distribuito dall’etichetta indipendente Rising Time Label ) è un concept album, frutto di anni di lavoro e collaborazioni, che ha portato l’artista a produrre 12 tracce con oltre 15 featuring, tra cui artisti veterani della scena reggae e hiphop italiana come Zulù 99 Posse, Villa Ada Posse, Fido Guido, Kento, Easy One e Masta P.

Il disco racchiude musicalità, temi dolci, amari, veloci, lenti, spensierati e mistici allo stesso tempo; esalta le qualità e le virtù delle parole umanità, uguaglianza e solidarietà, attaccando senza troppi giri di parole razzismo, ignoranza e fascismo, rivendicando i valori di libertà e fratellanza tra popoli e culture.

Brani ska digital come “Refugees Welcome”, o la dancehall di “Oh mamma mia”, o anche “Unite” e “Lo gestiscono 2.0” alimentano la speranza di poter vivere in un mondo senza discriminazioni, barriere e confini, sia geografici che mentali.

Canzoni come “”, “Dolce Luna”, “Dread Lion”, “Happy”, “Rebel Soul” invitano a vivere la vita in maniera intelligente, positiva e solare, credendo sempre nel proprio essere e nella propria personalità per poter vivere la vita a testa alta.

Nel disco, i suoni ed i ritmi sono variegati, tune allegre e sbarazzine in original raggamuffin style e naturalmente in dialetto, non potevano mancare: la posse track “‘U stile da Calabria” già sul net con un official video e la traccia “CBD tie” in featuring con l’artista salentino Mattune ha conquistato migliaia di followers con il loro cartoon video e ganja videogame.
L’album è disponibile su tutti i digital store, in collaborazione con Rah Stars Project da Londra.

https://www.facebook.com/rahstarsound

Manlio Panza in arte , è uno dei più popolari artisti raggamuffin italiani, famoso per l’energia durante i suoi live, il suo flow extrabeat e le sue centinaia di date tra Italia ed Europa.

Il suo stile unisce sonorità new roots a ritmi rub a dub, mescolando dancehall e jungle con liriche filosofiche e ribelli. Durante la sua carriera decennale Manlio ha collaborato e condiviso palchi con numerosi artisti internazionali tra cui Alpha Blondy, Lee Scratch Perry, General Levy, Daddy Freddy, Macka B, Mad Professor, e gli italiani: Sud Sound System, 99 Posse, Mama Marjas, Villa Ada Posse, Brusco, Radici nel Cemento.

Registra nel marzo 2009 il suo primo CD demo autoprodotto dal titolo Censura invece Consapevolezza, il suo primo album pubblicato ad ottobre 2010, dà il via alla vera e propria entrata in scena a livello nazionale.

Nel 2012, con l’uscita del secondo disco Sogno. Manlio acquista sempre più popolarità. Nell’ottobre 2013 iniziano le prime date in Europa che lo portano anche a Londra, dove attualmente vive, e dove produce nel 2015 Babylondon il suo “street EP”.

Sempre nella capitale inglese fonda #UnityRadioLondon una web radio unendo diverse realtà della scena e dando vita anche a svariati eventi. Manlio è anche co-fondatore di molti eventi e progetti in Italia tra cui Sound Unity, Compari Sodi, Krimisa Massive, Cirò Marina Pirata, e ha collaborato con le crew italo-inglesi di Open The Gate Sound, Spaghetti Night e RahStars.



Cronache Tv



Altro Musica


Ti potrebbe interessare..