Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Gragnano

Gragnano, il consigliere comunale Pepe lascia la Lega e aderisce all’Udc di Cesa e Falanga

Pubblicato

in



Giulio Pepe, consigliere comunale della Lega a Gragnano (NA), lascia il Carroccio e annuncia l’adesione all’.

“Entro a far parte di un progetto politico serio e tangibile, che rispecchia in pieno la mia predilezione per le idee cristiano-democratiche” spiega l’avvocato gragnanese ringraziando “il coordinatore regionale Ciro Falanga e il segretario nazionale, Lorenzo Cesa, per avermi accolto nella grande famiglia dell’Unione di Centro”.
“Con l’Udc inizia un percorso serio ed ambizioso, per quanto mi riguarda, altamente responsabile e possibilmente risolutivo delle problematiche che affliggono il nostro paese” conclude Pepe.
Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

Gragnano: i carabinieri trovano 180 piante di cannabis indica

Pubblicato

in

Gragnano: i carabinieri trovano 180 piante di cannabis indica.

 

I carabinieri della stazione di Gragnano nell’ambito dei servizi anti droga disposti dal comando provinciale di napoli hanno rinvenuto 180 piante di cannabis indica. I militari – con il supporto del nucleo carabinieri elicotteristi di Pontecagnano – hanno individuato la piantagione in un’area boschiva privata ma priva di recinzione e liberamente accessibile. Le piante, alte tra i 3 e i 3 metri e mezzo, sono state distrutte.

Continua a leggere



Coronavirus

Coronavirus, morto cittadino di Gragnano. Altri 4 positivi in isolamento

Pubblicato

in

Morto un cittadino di Gragnano risultato positivo al Coronavirus.

 

A dirlo è il primo cittadino della città della Pasta, Paolo Cimmino. Attualmente restano solo quattro gragnanesi positivi al Coronavirus.  Il sindaco ha invitato la cittadinanza a non abbassare la guardia e ad avere la massima attenzione al rispetto delle norme anticontagio tra cui l’obbligo di indossare la mascherina. Come da ordinanza sindacale resta obbligatoria fino al 23 sia all’aperto che nei luoghi chiusi.

“Confido – ha scritto -nel senso civico di responsabilità e cooperazione della cittadinanza tutta per superare anche questo particolare momento che la nostra collettività sta vivendo”.Morto un cittadino di Gragnano risultato positivo al Coronavirus. A dirlo è il primo cittadino della città della Pasta, Paolo Cimmino. Attualmente restano solo quattro gragnanesi positivi al Coronavirus.

Il sindaco ha invitato la cittadinanza a non abbassare la guardia e ad avere la massima attenzione al rispetto delle norme anticontagio tra cui l’obbligo di indossare la mascherina. Come da ordinanza sindacale resta obbligatoria fino al 23 sia all’aperto che nei luoghi chiusi.  “Confido – ha scritto -nel senso civico di responsabilità e cooperazione della cittadinanza tutta per superare anche questo particolare momento che la nostra collettività sta vivendo”.

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette