Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Avellino e Provincia

Esplode la bombola del gas: grave coppia di coniugi nell’Avellinese

Pubblicato

in

incendio dugenta


Esplode la bombola del gas: grave coppia di coniugi nell’Avellinese. Un uomo e una donna sono rimasti feriti nell’esplosione della loro abitazione, avvenuta questo pomeriggio intorno alle 17 nell’Avellinese.

 

Un forte boato e’ stato avvertito in tutta Montemiletto nonostante l’esplosione si sia verificata nella frazione Montaperto, distante dal centro del paese. Lo scoppio e’ avvenuto all’interno della cucina, forse per il malfunzionamento di una bombola di gas. Sono stati i vicini a chiedere i soccorsi e una squadra di vigli del fuoco ha raggiunto il luogo in pochi minuti. All’interno della casa marito e moglie sono stati quindi soccorsi.

Le condizioni dell’uomo sono molto gravi. Entrambi i feriti sono stati trasportati con ambulanze del 118 all’ospedale Moscati di Avellino. Per l’uomo si sta valutando il trasferimento al centro grandi ustionali dell’ospedale Cardarelli di Napoli. Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano per avviare le indagini.

Continua a leggere
Pubblicità

Avellino e Provincia

Ignoti entrano di notte in un seggio elettorale in Irpinia, accuse brogli tra candidati

Pubblicato

in

Ignoti la notte scorsa, poco dopo la mezzanotte, sono entrati nel seggio elettorale di Cervinara, in Irpinia, allestito in un edificio scolastico di via Aldo Moro.

Sono stati avvertiti carabinieri e polizia che hanno subito raggiunto la sede elettorale per raccogliere i primi elementi di indagine. Nel frattempo, piu’ di duecento persone si sono radunate davanti alla recinzione del plesso scolastico e nella folla c’erano familiari e candidati delle due liste che si contendono la maggioranza in consiglio comunale. Ci sono stati momenti di tensione e le due fazioni si sono scambiate reciproche accuse di brogli, che le forze dell’ordine hanno raccolto.

Dopo oltre un’ora la situazione e’ tornata alla normalita’, ma il seggio e’ rimasto presidiato per tutta la notte. Sull’accaduto e’ stata aperta un’inchiesta. A Quindici invece, dopo la chiusura dei seggi, il Comune ha comunicato i dati relativi all’affluenza con il 56,80% di votanti, risultando cosi’ il comune con l’affluenza maggiore in Campania. Dopo una verifica. la prefettura ha corretto il dato che si attesta invece al 47,10%. Il comune con la maggior percentuale di votanti e’ risultato Luogosano con il 54,67%, mentre a Cairano il dato piu’ basso, appena il 18,02%.

Continua a leggere



Avellino e Provincia

Candidato al comune di Ariano Irpino muore d’infarto nel giorno delle elezioni

Pubblicato

in

Candidato al comune di Ariano Irpino muore d’infarto nel giorno delle elezioni.

 

Un candidato al consiglio comunale di Ariano Irpino e’ morto stroncata da un infarto subito dopo aver lavorato al ripristino della viabilita’ per un incidente avvenuto la notte scorsa tra Carife e Vallata. Anselmo Jose’ La Manna, 58 anni di origini venezuelane, era conosciuto per le sue battaglie ambientaliste. Nel 2008 capeggio’ la rivolta contadina tra Ariano Irpino e Savignano Irpino per evitare che in contrada Pustarza venisse realizzata una discarica nel periodo piu’ critico dell’emergenza rifiuti.

Sali’ sulla cabina di un trattore e condusse una ventina di mezzi fino al luogo dove erano in corso i carotaggi con i tecnici blindati da un cordone di mezzi di polizia e carabinieri. Riusci’ ad accerchiare le forze dell’ordine che furono costrette ad abbandonare il cantiere. Pochi giorni dopo pero’, durante una marcia che coinvolse piu’ di 40mila persone, ebbe la peggio negli scontri con la polizia. Fini’ in ospedale e poi subi’ un processo.

Per anni ha abbandonato l’attivita’ politica, ma in questa tornata aveva deciso di sostenere il candidato sindaco del centrodestra Marco La Carita’ candidandosi in una lista civica. La notte scorsa ha accusato un malore mentre rientrava a casa, ma non e’ riuscito ad avvertire i soccorsi. E’ stato trovato senza vita da un collaboratore e da uno dei suoi figli intorno alle 6 del mattino, dopo che la moglie preoccupata ha lanciato l’allarme.

Continua a leggere



Le Notizie più lette