Dieci minuti da incubo per il Napoli e l’Atalanta ne fa due

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dieci minuti da incubo per il Napoli e l’Atalanta ne fa due.  L’Atalanta batte il Napoli 2-0 nella penultima partia della trentesima giornata e blinda definitivamente il quarto posto e con esso la qualificazione in champions league. I gol entrambi ad inizio di secondo tempo con Gosens (47esimo) e Pasalic (55esimo) che rendono inutile ogni velleitá del Napoli. Nel finale il var annulla un gol a Milik.

La macchina da gol dell’Atalanta non si e’ fermata, raggiungendo quota 82 reti nella ripresa. Gomez (sempre eccezionale) ha mosso le acque innescando Pasalic per il gol che ha sbloccato la gara. Poi ha raddoppiato Gosens. Non e’ stata una partita eccezionale, anche per il caldo afoso. Il NAPOLI e’ sembrato piu’ in serata, ma ha sofferto l’infortunio di Ospina, sostituito da Meret. L’Atalanta ha vissuto delle invenzioni di Gomez, ma sostanzialmente sono stati pochi gli sbocchi nel primo tempo. Nella ripresa la partita e’ cambiata e il Papu e’ stato decisivo. Il NAPOLI ha reagito, ma sono stati decisivi i primi dieci minuti della ripresa.

PUBBLICITA

All’inizio della ripresa, dopo 2′, l’Atalanta si e’ sbloccata e un traversone da destra di Gomez (record di assist: 15) ha trovato Pasalic solo al centro dell’area, pronto a insaccare sulla destra di Meret. Nella circostanza la difesa del NAPOLI ha russato un po’. Al 10′ il raddoppio su una rete di passaggi nerazzurri con Castagne e passaggio decisivo di Toloi per Gosens che ha segnato da sinistra.

L’ingresso di Lozano (Mertens) e Milik (Insigne) ha ravvivato l’azione napoletana e Gollini ha dovuto salvare su Lozano, che ha creato parecchi pericoli alla difesa nerazzurra. Fabian Ruiz ha messo fuori la palla che avrebbe riaperto la partita. Palomino ha preso il posto di Caldara; Callejon (Politano) e Lobotka (Demme) le sostituzioni del NAPOLI che ha tentato con Koulibaly di testa. Dopo un gol di Milik annullato per offside, Gasperini ha fatto entrare Hateboer. Sono entrati anche Muriel, Tameze e il debuttante Sutalo. Il finale e’ stato del NAPOLI, ma la partita era decisa. L’Atalanta non ha rubato nulla.



Torna alla Home

Il Napoli è al lavoro in vista dell'ultima giornata di campionato contro il Lecce, in programma domenica alle 18 allo stadio 'Maradona'. La squadra ha iniziato la sessione di allenamento sul campo 1, con un programma che ha incluso attivazione e esercizi di potenza...

Prossima Partita

Classifica

IN PRIMO PIANO

Ultime Notizie

Padovano: “Conte al Napoli? De Laurentiis è intelligente, sa cosa serve per ripartire…”

Michele Padovano, ex dirigente sportivo e amico di Antonio Conte, ha alimentato le speculazioni riguardo al futuro allenatore del Napoli durante una recente intervista a Radio Punto Nuovo. Secondo Padovano, il club partenopeo potrebbe già avere un nome in mente per la panchina, con gli accordi pronti ad essere finalizzati una volta terminato il campionato. "Se conosco bene gli addetti...