ospedale pozzuoli

Scatta di nuovo l’allarme coronavirus all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. E’ risultata infatti positiva una infermiera di 40 anni che nei giorni scorsi aveva avuto contatti con un anziano proveniente da Mondragone.

 

Nell’ospedale di Pozzuoli sono scattate le procedure come da protocollo: chiusura temporanea e sanificazione dei locali ricordando il focolaio che tre mesi fa provocò oltre 50 contagi tra medici, infermieri e pazienti. L’anziano, che ora è ricoverato al Cotugno, era arrivato con febbre e tosse: era stato sottoposto al tampone che poco dopo aveva dato esito positivo. Probabilmente l’infermiera ha commesso qualche leggerezza nell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale.

LEGGI ANCHE  Ucciso ad Ascoli ex pentito di camorra di Salerno

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Coronavirus: eseguiti circa 600 tamponi in ospedale Pozzuoli

Fatto sta che la donna ha cominciato ad avvertire i sintomi, sottoposta ai test e purtroppo per lei hanno dato esito positivo. Ora è in isolamento domiciliare nella sua abitazione di Pozzuoli. Ma si teme un nuovo contagio a catena visto che la donna potrebbe aver infettato altri colleghi e altri pazienti. Sono stati sottoposti ai test medici e infermieri del suo reparto. Fino ad ora  tutti negativi. Oggi si aspettano i risultati degli altri tamponi.

L


Il direttore dell’Agenzia delle Entrate: ‘Basta acconti e saldi, versamenti solo su guadagni reali’

Notizia Precedente

Napoli, le riprese a Palazzo Scarpetta per il film sul commediografo non si faranno

Prossima Notizia

Scrivi la tua opinione


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..