remdesivir_coronavirus
Attualità

Coronavirus, la commissione europea autorizza l’utilizzo del Remdesivir

La Commissione europea ha autorizzato oggi il primo trattamento contro il coronavirus, ha concesso, infatti, un’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata per il Remdesivir, rendendolo così il primo farmaco autorizzato a livello Ue per il trattamento contro il coronavirus.

 

Tale autorizzazione, con procedura accelerata, viene rilasciata in seguito a una raccomandazione dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema), seguita da un’approvazione da parte degli Stati membri, si legge in una nota della Commissione. La protezione della salute pubblica è una priorità fondamentale della Commissione e, in quanto tale, i dati relativi a Remdesivir sono stati valutati in tempi eccezionalmente brevi attraverso una procedura di revisione a rotazione, un approccio utilizzato dall’Ema durante le emergenze sanitarie pubbliche per valutare i dati man mano che diventano disponibili, spiegano dall’esecutivo.

Ciò ha permesso di concedere rapidamente l’autorizzazione nel contesto della crisi del coronavirus, entro una settimana dalla raccomandazione dell’Ema, rispetto ai soliti 67 giorni. Stella Kyriakides, commissario per la Salute e la sicurezza alimentare, ha dichiarato: “l’autorizzazione di oggi di un primo farmaco per il trattamento del coronavirus è un importante passo avanti nella lotta contro questo virus.

Stiamo concedendo questa autorizzazione a meno di un mese dalla presentazione della domanda, dimostrando chiaramente la determinazione dell’Ue a rispondere rapidamente ogni volta che si rendono disponibili nuovi trattamenti. Non lasceremo nulla di intentato per assicurare trattamenti efficaci o vaccini contro il coronavirus”.

Pubblicità'

Napoli, tenta di violentare una donna in piazza Garibaldi: arrestato giovane del Gambia

Notizia Precedente

De Luca: ’25 milioni delle Universiadi per sistemare altri impianti sportivi’

Prossima Notizia