Seguici sui Social

Attualità

Bolsonaro dopo Johnson: il coronavirus contagia i ‘negazionisti’

Pubblicato

in

bolsonaro

Bolsonaro dopo Johnson: il coronavirus contagia i ‘negazionisti’.  “E’ la vita, un giorno moriremo tutti”, ha detto a fine marzo, il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro.

 

Era una delle sue tante uscite per minimizzare l’impatto del coronavirus, secondo lui una ‘gripecita’, un'”histeria’, “sovradimensionata nel suo potere distruttivo”. E oggi ha annunciato al mondo di essersi contagiato con il nuovo coronavirus. Il presidente brasiliano e’ il secondo leader negazionista ad aver contratto il virus, dopo Boris Johnson.

In realta’ l’atteggiamento di Boris Johnson e’ cambiato da quando, a meta’ aprile e’ stato ricoverato, dopo una decina di giorni in cui non mostrava alcun segno di miglioramento. Johnson -che all’inizio della crisi aveva detto ai britannici, “Preparatevi a vedere morire i vostri cari”- dopo tre notti in terapia intensiva e l’iniziale sottovalutazione, e’ stato addirittura criticato per l’eccessiva cautela e adesso si affanna a esortare i connazionali a mantenere le distanze precauzionali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Bolsonaro ha i sintomi del Coronavirus e fa un nuovo test

Chi la mascherina si ostina a non volerla indossare e’ il presidente Usa, Donald Trump, che come Bolsonaro ha un atteggiamento costantemente provocatorio, di disprezzo per la scienza e ostentato ottimismo. Ma con il loro negazionismo, Bolsonaro e Trump hanno raggiunto risultati disastrosi. Il Brasile ha raggiunto un record mondiale terribile: ha il tasso di infezione da coronavirus in piu’ rapida crescita di qualsiasi Paese sulla terra.

In poche settimane ha superato il milione di casi confermati ed e’ il secondo Paese piu’ colpito del pianeta, tanto nel numero di contagi (piu’ di 1,6 milioni) che di decessi (64 mila, che dovrebbero diventare 70 mila entro il fine settimana). E gli Usa non stanno meglio: la situazione della pandemia da coronavirus negli Stati Uniti non e’ “davvero non buona”, ha rimarcato il virologo della Casa Bianca, Anthony Fauci, e l’aumento dei nuovi contagi oramai viaggia a 50 mila al giorno.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità'