Seguici sui Social

Campania

Truffa dei carburanti: 20 misure cautelari tra Campania e Toscana

Pubblicato

in

Sono state eseguite alle prime luci del giorno di oggi 20 misure cautelari tra Pisa, Prato, Firenze, Napoli e Caserta con l’accusa di frode nel settore del carburante, autoriciclaggio e ricettazione.

 

L’operazione partita da Pisa ha interessato la Toscana e la Campania ed è stato condotta dalla procura pisana. le misure cautelari sono state eseguite dalla Guardia di Finanza che ha anche eseguito un sequestro di 10 milioni di euro alle persone coinvolte nell’inchiesta.

Continua a leggere
Pubblicità