Seguici sui Social

Cronaca

Pozzuoli: pretende di far visita al parente in ospedale, aggredisce prima vigilante e poi picchia medico


PUBBLICITA

Pubblicato

il

ospedale pozzuoli


Pozzuoli: pretende di far visita al parente in ospedale, aggredisce prima vigilante e poi picchia medico.Ennesima aggressione in ospedale tra Napoli e Provincia. E’ accaduto ieri a Pozzuoli. Lo rende noto il gruppo “Nessuno Tocchi Ippocrate” attraverso la propria pagina facebook.

 

“In data 24/ 06/2020 giunge in pronto soccorso un ragazzo-scrivono- con dolore alla spalla e al torace, eseguite tutte le indagini e gli esami strumentali, la diagnosi è di Pneumotorace. Immediatamente il giovane paziente viene stabilizzato e ricoverato in obi.
Nella serata, ore 19.00 circa, giungono i familiari per far visita, dapprima la mamma chiede insistentemente di entrare ma la guardia giurata spiega che in piena emergenza covid non è possibile far visita ai pazienti, cossichè poco dopo un altro parente si appresta a far visita al giovane e lì scatta l’aggressione.

LEGGI ANCHE  Covid, sindaco irpino sfida De Luca: tutto aperto

Dapprima l’aggressore si scaglia contro la guardia giurata minacciandolo, poi si avvicina al medico con toni piuttosto accesi , immediatamente intervengono gli infermieri per placare l’uomo ma uno dei sanitari viene schiaffeggiato, pestato e minacciato verbalmente . Solo l’intervento delle forze ha ripristinato l’ordine nell’obi del nosocomio”.



Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, aggredisce i poliziotti che vogliono controllarlo: arrestato 18enne dei Quartieri Spagnoli

Pubblicato

il

Napoli, aggredisce i poliziotti che vogliono controllarlo: arrestato 18enne dei Quartieri Spagnoli.

Ieri sera gli agenti del Commissariato Montecalvario hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona dei quartieri Spagnoli.
Nel corso dell’attività sono state identificate 40 persone di cui 14 sanzionate poiché non indossavano la mascherina; inoltre, hanno una sanzionato una persona poiché trovata in possesso di circa un grammo di marijuana.

Infine, nel transitare in via Salita Paradiso all’altezza di vico Rosario a Portamedina, i poliziotti hanno notato un uomo che, con atteggiamento circospetto, stava parlando con un’altra persona e, alla loro vista, ha iniziato a inveire contro gli operatori che, avvicinatisi, sono stati aggrediti fino a quando, non senza difficoltà, lo hanno bloccato.
Alfredo Russo, 18enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Continua a leggere

Le Notizie più lette