Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Campania

Espianto multiorgani all’Ospedale di Nocera

Pubblicato

in



Sono stati prelevati fegato, che è stato destinato in parte ad un di Roma e in parte ad un di Palermo, i polmoni, che sono andati in un di Roma, il cuore che sarà trapiantato in un napoletano, i due reni, andati uno a Napoli e uno a Salerno, e le cornee, custodite dalla banca degli occhi Campania per essere successivamente trapiantate.

Nella notte presso l’ospedale di Inferiore è stato effettuato un prelievo di organi su di una paziente di 42 anni, originaria dell’Est Europa e residente nell’agro, ricoverata per una emorragia cerebrale.

Dopo aver ottenuto l’ok alla donazione da parte dei familiari, era iniziato il periodo di osservazione da parte della commissione di accertamento di morte cerebrale coordinata dal dott. Massimo Petrosino e formata dai dottori Gaetano Aprea, Vincenzo Stridacchio e Carmine Galdi.

In nottata sono iniziate le operazioni di prelievo degli organi, avvenute in constante contatto con la centrale operativa del Centro Regionale Trapianti della Campania.

Sono stati prelevati fegato, che è stato destinato in parte ad un ospedale di Roma e in parte ad un ospedale di Palermo, i polmoni, che sono andati in un ospedale di Roma, il cuore che sarà trapiantato in un ospedale napoletano, i due reni, andati uno a Napoli e uno a Salerno, e le cornee, custodite dalla banca degli occhi Campania per essere successivamente trapiantate.

Determinante, per la buona riuscita delle operazioni, è stata la perfetta sinergie fra le equipe
chirurgiche, i laboratori, il servizio navette, la logistica, e le tante figure professionale coinvolte
nell’evento.

La Direzione Generale manifesta alla famiglia del donatore il proprio cordoglio per la grave perdita, unitamente alla gratitudine per la forza dimostrata, in una circostanza così tragica, compiendo tale gesto di amore e solidarietà, che regala una speranza di vita ad altre persone in attesa di trapianto.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

La Regione Campania approva l’ipotesi apertura degli stadi al 25% della capienza

Pubblicato

in

stadi san paolo

La Regione Campania approva l’ipotesi apertura degli stadi al 25% della capienza. Ok di De Luca alla proposta avanzata in conferenza Stato-Regioni.

 

La Campania condivide la proposta di un percorso che porti all’apertura degli stadi al pubblico fino al 25% della capienza, con l’obbligo di indossare le mascherine, avanzata oggi nella conferenza Stato-Regioni. Lo si apprende da fonti qualificate della Regione. Alla conferenza c’erano per la Campania in collegamento il presidente Vincenzo De Luca e il suo vicepresidente Fulvio Bonavitacola che hanno dato il via libera allo studio del percorso per la riapertura parziale degli stadi. Per l’esordio al San Paolo del Napoli in programma domenica contro il Genoa, la Regione e’ orientata a dare tra stasera e domani mattina il via libera alla presenza di mille spettatori.

Continua a leggere



Napoli e Provincia

Aggressione a Pompei: tre minori identificati e denunciati dalla polizia

Pubblicato

in

Aggressione a Pompei: tre minori identificati e denunciati dalla polizia.

 

Gli agenti del Commissariato di Pompei, nel corso dell’attività investigativa avviata a seguito di un’aggressione commessa la sera del 5 settembre scorso in via San Giuseppe a Pompei, hanno denunciato tre minori per lesioni personali.

Gli stessi sono indiziati di aver aggredito due giovani dopo una discussione avvenuta in via Sacra per futili motivi. I poliziotti sono giunti alla loro identificazione grazie all’analisi delle immagini di alcuni sistemi di videosorveglianza cittadina e alle descrizioni fornite dalle vittime.

Continua a leggere



Le Notizie più lette