Mastrovito: “Una misura da migliorare se l’obiettivo è la dignità degli  invisibili”.Da oggi, è possibile inoltrare le istanze per la regolarizzazione di braccianti, colf e badanti.

Nel cosiddetto decreto Rilancio dello scorso 13 maggio, tra i diversi provvedimenti economici è contenuta la misura per sanare la posizione di soggiorno e lavorativa, di una parte dei migranti irregolari che vivono in Italia. Si stima possano accedere a questa procedura circa 200mila persone delle 600mila che vivono nel Paese senza un regolare permesso di soggiorno e dunque senza diritti né tutele.

Regolarizzazione – che circoscritta ai settori dell’agricoltura, della pesca, dell’assistenza alla persona e del lavoro domestico – consentirà ai datori di lavoro di sanare, grazie ad uno scudo penale e fiscale un rapporto lavorativo subordinato o a i cittadini stranieri, con permesso di soggiorno scaduto dal 31 ottobre 2019, di richiedere un permesso di soggiorno temporaneo, valido solo nel territorio nazionale, della durata di 6 mesi dalla presentazione dell’istanza.

La domanda che in entrambe i casi non è soggetta alle logiche di un click-day, potrà essere presentata, esclusivamente in modalità telematica, tramite il servizio dedicato presente all’interno del portale INPS o dell’Interno (SUI)

LEGGI ANCHE  Napoli, armi, proiettili e un giubbotto antiproiettile nascosti nell'armadio: arrestato 51enne ai Quartieri

Questa misura – dichiara Gianluca Mastrovito, Presidente provinciale delle ACLI – è certamente un atto di buon senso politico e di giustizia sociale, che la pandemia ha reso maggiormente urgente soprattutto per la tutela dei migranti nei ghetti; lavoratori che con fatica ed esposti a pericoli sanitari, hanno continuato ad assicurare disponibilità di cibo sulle nostre tavole.

Il provvedimento, frutto di una lunga e travagliata mediazione politica, sgualcita dalla fretta emergenziale, di certo – continua Mastrovito – non può dirsi pienamente soddisfacente, escludendo di fatto diverse categorie lavorative (si pensi all’edilizia) e prevedendo una durata striminzita di soli sei mesi, che porrà i soggetti che ne faranno richiesta, in una condizione di precarietà se non ricattabilità da parte dei datori di lavoro, oltre a generare tempi di attesa e lavoro ancora più lunghi nelle questure.

Una misura che, come sovente capita quando attiene i migranti, sembra rispondere più a logiche securitarie ed economiche che umane. Dunque, ci troviamo dinnanzi ad una misura ancora parziale per la platea a cui si rivolge e restrittiva per i tempi concessi. Limitazioni che unite insieme, mal si coniugano con l’obiettivo di contrastare la condizione precaria degli invisibili.

LEGGI ANCHE  Gattuso dopo la sconfitta: 'Dobbiamo ritrovare l’entusiasmo'

Come ACLI provinciali di Salerno attraverso lo Sportello Immigrazione del Patronato e gli uffici di ACLI Terra, Associazione professionale agricola, forniremo anche in questa circostanza ogni supporto ed informazione utile a facilitare l’iter burocratico e procedurale della domanda ma soprattutto a tenere “fuori i mercanti dal tempio” vigilando su truffe e vane promesse che potrebbero peggiorare la condizione già fragile dei lavoratori.

Confidiamo – conclude Mastrovito – che il parlamento, possa migliorare il decreto in fase di conversione, così che la misura possa rappresentare solo il primo passo di una serie di provvedimenti volti al contrasto della piaga dello sfruttamento lavorativo in genere, che riguarda indistintamente regolari, irregolari e non di rado anche cittadini italiani, e che sia finalmente accompagnata da misure strutturali destinate a contrastare il lavoro nero, le irregolarità salariali e contributive, il caporalato, l’evasione fiscale ostacoli ad un lavoro umano, libero e dignitoso. La domanda che in entrambe i casi non è soggetta alle logiche di un click-day, potrà essere presentata, esclusivamente in modalità telematica, tramite il servizio dedicato presente all’interno del portale INPS o dell’Interno (SUI)




Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Napoli, piazza Pepe invasa da immondizia e topi

Il cuore di Napoli come le periferie sudamericane. Borrelli: “Allucinante, è lo specchio della situazione in città"
Leggi tutto

Controlli covid a Castellammare: bar chiuso e 9 sanzionati

Operazione dei carabinieri. Un bar chiuso per 5 giorni perché all’interno del locale sono stati trovati alcuni clienti che consumavano...
Leggi tutto

Il palazzetto dello Sport di Pozzuoli diventa hub vaccinale

Raggiunto l'accordo tra l'amministrazione comunale e l'Asl Napoli 2 Nord
Leggi tutto

‘I bagnanti’ di Rocco Anelli, una piccola galleria di opere d’arte

“Un romanzo involontario, scritto dagli stessi personaggi che racconta”
Leggi tutto

Monet, il nuovo singolo di Plug feat. Lele Blade

Tra i rapper più promettenti della scena campana, Plug ha solo 14 anni
Leggi tutto

Finto invalido su sedia a rotelle, è stato ripreso mentre scendeva dal furgone

Aveva ottenuto l'invalidità civile al 100% con totale e permanente inabilità lavorativa e necessità di assistenza continua
Leggi tutto

A1 in tilt nel Casertano, chilometri di coda per marcia dei mercatali

I mercatali, così come annunciato, si sono messi in marcia verso Roma per l’incontro al Mise
Leggi tutto

Contrabbando di sigarette e alcol: 7 arresti

L'operazione della Guardia di Finanza in provincia di Foggia e a Napoli. Il gruppo trafficava anche cocaina. Indagate altre 15...
Leggi tutto

Esami gratis in ospedale Caserta, processo per Zinzi e altri trenta

Il Gup del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha rinviato a giudizio gli imputati accusati di peculato d'uso
Leggi tutto

Guerra tra clan, spari a Ponticelli: l’obiettivo era Fabio Risi

Gli inquirenti hanno scoperto dei fori di proiettile conficcati in un'auto: potrebbe essere un agguato fallito
Leggi tutto

Grumo Nevano, rubavano energia elettrica per le loro case: denunciati in 3

I contatori delle loro abitazioni erano stati manomessi per rilevare consumi elettrici falsati.
Leggi tutto

Senatore M5s Fabio Di Micco, positivo al Covid insieme alla compagna

L'attivista grillino di Orta di Atella da un paio di giorni aveva manifestato “sintomi inequivocabili”
Leggi tutto

Si schianta con l’auto, muore 25enne della provincia di Caserta

La vittima si chiamava Maddalena D'Anna e lavorava in una Rsa. Si è schiantata contro un albero
Leggi tutto

Pozzuoli, 7 persone in un bar: tutti sanzionati

Irruzione al rione Toiano. Nel locale i carabinieri hanno anche trovato postazioni gioco non autorizzate
Leggi tutto

Ercolano: in cella Acampora, esponente del clan Ascione

L'uomo deve scontare oltre cinque anni di reclusione: controlli a tappeto in città per le norme anti-covid
Leggi tutto

‘Blues del giorno dopo’, il nuovo brano di Rosanna Salati per Aventino Music

In uscita per Aventino Music, 'Blues del giorno dopo' è un brano che parla di violenza, e condanna la concezione...
Leggi tutto

Napoli, col reddito di cittadinanza in giro di notte a rubare: arrestato

In manette un sorvegliato speciale e un complice incastrati dalle immagini della video sorveglianza della zona Vomero
Leggi tutto

Pantera nera a spasso nel Salento, si cerca il felino nelle campagne

E' stata avvistata da alcuni automobilisti nelle campagne di Lequile, in provincia di Lezze
Leggi tutto

Edurne Portela, scrittrice e giornalista, ospite dell’Instituto Cervantes

Mercoledì 14 aprile, dialogo con Paola Gorla in diretta streaming
Leggi tutto

Vaccini, in Campania oggi convocazioni regolari

E De Luca continua a chiedere che l'accumulo delle dosi Astrazeneca vada alle categorie economiche
Leggi tutto


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..