Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Afragola

Afragola: si cala dal 5° al 3° piano con una corda per beccare l’ex con l’amante

Pubblicità'

Pubblicato

il

afragola,arresto carabinieri


Pubblicità'

Afragola: si cala dal 5° al 3° piano con una corda per beccare l’ex con l’amante. Peccato che nessuno vivesse lì da tempo. 45enne arrestato dai Carabinieri

Il divieto di avvicinamento all’ex moglie che il Tribunale gli aveva notificato tempo prima non è stato sufficiente. Ha così annodato una corda alla ringhiera del suo appartamento al 5° piano di uno stabile di Afragola e si è calato fino al 3°, in corrispondenza dell’abitazione del suocero, certo di beccare l’ex con un amante. Precipitato durante la discesa – fortunatamente nel balcone al quale era diretto – l’uomo non si è perso d’animo.
Ha forzato la serranda della finestra ed è entrato in casa, dove ormai da tempo viveva nessuno: considerati i comportamenti persecutori dell’uomo – un 45enne del posto già noto alle forze dell’ordine – i familiari dell’ex compagna si erano trasferiti altrove.

I carabinieri della stazione di Afragola, allertati dai vicini e poi dal proprietario di casa, hanno sorpreso il 45enne ancora in casa.
E’ così finito in manette e, prima di essere tradotto al carcere di Poggioreale, non ha risparmiato minacce all’ex suocero poi giunto sul posto.
Dovrà ora rispondere di maltrattamenti in famiglia, violazione di domicilio, danneggiamento e minaccia

Continua a leggere
Pubblicità

Afragola

Matrattava le figlie da 12 anni: arrestato papà ‘orco’ ad Afragola

Pubblicato

il

afragola matrattava le figlie

Afragola. Carabinieri arrestano 43enne. Ha maltrattato le figlie per quasi 12 anni, anche quando erano minorenni.

I carabinieri della stazione di Afragola hanno arrestato un 43enne del posto già noto alle forze dell’ordine, in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Napoli Nord su richiesta della locale procura. L’uomo è fortemente indiziato di maltrattamenti posti in essere nei confronti delle figlie dal 2008, quando erano minorenni, fino ad oggi.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, inoltre, il 43enne, il mese scorso, avrebbe tentato di estorcere sotto minaccia circa 2mila euro al compagno di una delle figlie. Una somma pretesa per coprire le spese legali connesse al procedimento inaugurato dalle denunce da loro sporte.

Contestato anche l’illecito possesso di una pistola revolver ruger SP101 calibro 357 magnum con matricola abrasa, completa di munizioni. L’arma fu rinvenuta in un box dell’arrestato durante una perquisizione domiciliare. In manette, l’uomo è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Continua a leggere

Afragola

19enne arrestato per furto in appartamento ad Afragola: aveva rubato anche un paio di scarpe da ginnastica

Pubblicato

il

afragola,furto in appartamento

I carabinieri della stazione di Crispano hanno arrestato un 19enne di Afragola in esecuzione di un provvedimento cautelare degli arresti domiciliari, emesso dal Gip del tribunale di Napoli Nord su richiesta della locale procura.

Il 19enne è ritenuto gravemente indiziato di un furto in appartamento commesso a Crispano il 6 ottobre scorso.
Grazie all’analisi delle immagini di videosorveglianza i carabinieri hanno individuato il presunto responsabile e perquisito la sua abitazione. Hanno così rinvenuto i capi di abbigliamento utilizzati durante il furto e un paio di sneakers di marca rubate nell’appartamento di Crispano.
Il 19enne è ora ai domiciliari.

Continua a leggere

Le Notizie più lette