“Se calciatori e staff risulteranno negativi, il sabato potrà riprendere gli allenamenti. Poi starà al Governo, a Spadafora, al CTS decidere sulla ripresa. Sento aria di ripresa del calcio, questo è quanto arriva a me anche parlando con De Laurentiis, ed è sicuramente una cosa positiva”. Lo ha detto a Radio Punto Nuovo Vincenzo Mirone, Professore Ordinario di Urologia dell’Università degli studi di Federico II, responsabile scientifico della consulta medica SSC e responsabile degli screening attraverso tamponi Covid-19 per lo staff ed i giocatori del Napoli. “Abbiamo diviso i calciatori in tre fasce d’abitazione, a parte Karnezis con cui abbiamo avuto un problema tecnico, ma possiamo certamente smentire che è positivo”, aggiunge. “Domani dovremmo avere notizie sul secondo tampone di oggi e ci fermiamo qui. Il protocollo prevede che se ne faranno uno a settimana durante gli allenamenti, ma non dobbiamo far girare i nostri giovani nelle case, saranno due specializzandi ad andare a Castel Volturno perché teoricamente non si potranno più muovere da lì. Saranno previsti tamponi anche per tutti i dipendenti. Il Napoli sabato riprenderà gli allenamenti chiudendosi in bolla a Castel Volturno”, conclude.

LEGGI ANCHE  Roberto Van Heugten torna con una nuova avventura di Gianluca Vanetti, l’investigatore suo malgrado
ADS



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Napoli, violenta una ragazza nel parcheggio: arrestato giovane senegalese

Notizia precedente

San Vitaliano: sequestrano un deposito di rifiuti. I Carabinieri denunciano gestore di una ditta di abbigliamento

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..