lungomare di napoli fase 2
______________________________

Il Lungomare di Napoli sempre più sporco durante la fase 2. Pulizia straordinaria della rotonda Nazario Sauro ad opera di volontari. Borrelli: “la mala Napoli è ritornata di prepotenza e sta insozzando la città. Serve un cambio netto di mentalità e delle abitudini di vita.”

La fase e dell’emergenza sanitaria sembra che sia stata percepita come un via libera per dar luogo agli sfoghi incivili ed è cosi’ che il Lungomare di Napoli torna ad essere sporco ed invaso da rifiuti lasciati dalle persone che invadono la strada e consumano cibo e bevande gettandole ovunque.

È soprattutto la rotonda di via Nazario Sauro ad essere completamente invasa da cartacce, lattine vuote, bottiglie, bicchieri di plastica, ingombranti e spazzatura varia, presente anche a mare e tra gli scogli.

Così un gruppo di volontari, assieme a degli imprenditori della zona, durante la mattinata del 19 maggio, hanno effettuato una pulizia straordinaria della rotonda per ridare dignità e decoro alla zona.

“Purtroppo la mala Napoli è ritornata di prepotenza e sta insozzando la città, che durante il lockdown avevamo ammirato in tutto il suo splendore. Il decoro urbano, la pulizia e la dignità di un luogo dovrebbe essere cose ordinarie ed invece qui è necessario l’intervento ‘straordinario’ di alcuni volontari, che stanno svolgendo un ottimo lavoro e mi congratulo con loro, per poter ripristinare condizioni igienico-sanitarie e di decoro accettabili. Con la fine del lockdown sta venendo a galla il peggio del peggio di determinate persone, tutta l’inciviltà e la voglia di trasgredire le regole rimaste sopite ora stanno esplodendo ma dobbiamo fermare tutto ciò.  Innanzitutto chiediamo controlli serrati, sanzioni e  pene severe per chi utilizza le strade, il mare, le spiagge e qualsiasi luogo pubblico come pattumiere ma ciò che serve davvero è un cambio di mentalità, dobbiamo drasticamente modificare le nostri abitudini di vita e ognuno di noi deve assumersi le sue  responsabilità e collaborare affinché la città resti sempre pulita e decorosa, che il lavoro di questi volontari possa essere d’esempio per tutti.”- ha dichiarato il Consigliere Regionale del sole che ride Francesco Emilio Borrelli che ha chiesto anche una maggiore presenza del personale Asia nell’area.


Di Redazione Cronaca

Ti potrebbe interessare..