Pubblicità

Salerno. Con un ultimo atto d’amore una 49enne che ha perso la vita all’ospedale Ruggi D’aragona di Salerno ha disposto la donazione dei suoi organi. La donna campana era ricoverata da diverso tempo in terapia intensiva.

Preso atto della irreversibilità della condizione e la volontà dei familiari a donare gli organi, al sopraggiungere della morte cerebrale, le equipe chirurgiche hanno prelevato reni, fegato, cornee.
Il generoso atto della 49enne, e dei suoi familiari, ha dato nuova speranza a chi è tra la vita e la morte.
Il Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliera salernitana, Vincenzo D’Amato, ha espresso un pensiero di cordoglio e vicinanza alla famiglia ricordando che, questo gesto, aiuta a diffondere la cultura della solidarietà.


Pubblicità'

Ti potrebbe interessare..