Il coronavirus ha strappato alla vita un’altra concittadina: è morta
Bruna Pappacena 48 anni risultata positiva lo scorso 17 marzo. Dipendente di un’azienda dolciaria di San Giuseppe Vesuviano, abitava a Foce. Era ricoverata in terapia intensiva presso l’ospedale Loreto Mare di Napoli, le sue condizioni purtroppo sono peggiorate fino al decesso.  A seguito del riscontrato caso di positività al Coronavirus della lavoratrice, che già comunque era assente per problemi di salute, l’azienda ha attivato da subito le misure di prevenzione, chiudendo il reparto e mettendo gli operai in quarantena preventiva. Sale dunque a due il numero dei morti a causa del covid -19 a Sarno

Altre storie
Incubo finito: tutti salvi i “cinghialotti” thailandesi