coronavirus tamponi


Sono gia’ 380 i tamponi effettuati sul personale in servizio all’ospedale civile di Pozzuoli e altri sono in corso di effettuazione. E’ quanto comunica la direzione dell’ospedale a seguito degli eventi dei giorni scorsi, con l’ospedale paralizzato per epidemia generalizzata da Covid 19, e agli accordi con i sindaci dell’area flegrea per fronteggiare la crisi sanitaria. In 23 casi si sono avuti riscontri positivi al Covid19. Si tratta, di fatto, del maggior numero di tamponi effettuati in Campania su una piccola comunita’ lavorativa ad alto rischio quale e’ quella del personale ospedaliero. Nel contempo il direttore sanitario dell’Asl NAPOLI 2 Nord, Monica Vanni, affianchera’ la direzione sanitaria dell’ospedale, Santa Maria delle Grazie.

Cio’ per garantire in tempi rapidi la gestione dei controlli sanitari sul personale, permettere la sanificazione dei reparti e garantire al meglio e nella massima sicurezza la riapertura del Pronto Soccorso. Inoltre, per verificare l’efficacia delle procedure messe in atto, sara’ nominata una commissione di esperti terzi all’azienda. Tra gli altri ne fara’ parte Alessandro Perrella, infettivologo del Cotugno, gia’ nel team regionale della Protezione Civile per la gestione del Covid19. Intanto, domani, nell’ambito del complesso del Santa Maria delle Grazie, verra’ consegnato un nuovo reparto di degenza Covid, collocato in un edificio autonomo da quello principale. La nuova struttura, realizzata in tre settimane, e’ dotata di 11 posti letto, di cui 4 di terapia subintensiva



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..