Seguici sui Social

Napoli e Provincia

Coronavirus, Balzano (Fiadel Asìa): ‘Più rispetto per gli operatori ecologici di Napoli’

Pubblicato

in


Pubblicità


“Mi appello al sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ed al Presidente della Giunta Regionale della Campania, Vincenzo De Luca: gli operatori ecologici dell’Asìa, come lavoratori in prima linea maggiormente esposti al rischio di contagio da Covid-19 chiedono più attenzione e rispetto da parte delle istituzioni e della stampa”. Lo afferma, in una nota, Giuseppe Balzano, Rsu della Fiadel Asìa di Napoli.

“Stiamo vivendo uno dei momenti più difficili della storia – continua il sindacalista, che ha una lunga carriera da consigliere comunale e assessore nell’hinterland vesuviano – e la nostra categoria, purtroppo, sta pagando un prezzo elevatissimo con la morte del nostro collega in servizio a Scampia. Senza dimenticare un collega ricoverato in rianimazione e altri 50 che si trovano in “quarantena”. Tutti, pero, devono avere ben chiaro il fatto che stiamo garantendo un servizio efficiente, mettendo quotidianamente a rischio la nostra salute e quella delle nostre famiglie. Non è giusto accusarci di scarso impegno. Napoli è pulita grazie al senso di responsabilità ed all’abnegazione dei suoi operatori ecologici che svolgono il loro lavoro senza soluzione di continuità”.

Pubblicità

Balzano sottolinea che “i 2010 operatori dell’Asìa hanno dimostrato con i fatti e non a parole cosa significa volere bene alla città e sono pronti ad un ulteriore gesto di vicinanza e solidarietà verso i propri concittadini: “Per quanto mi riguarda – conclude il sindacalista – sono pronto a devolvere il bonus di 100 euro che l’azienda vuole erogare, in favore dell’Ospedale Cotugno per aiutare i medici e gli operatori sanitari che sono impegnati nella lotta al Covid-19. E sono certo che i miei colleghi farebbero altrettanto”.

Continua a leggere
Pubblicità