Campagna anti-influenzale 2020-21, Silvestro Scotti (FIMMG): «Bene l’interrogazione di Italia Viva che ripropone il nostro allarme»
“È un bene che alcune parti politiche abbiano accolto in sede parlamentare il nostro appello a non perdere tempo prezioso sul tema della vaccinazione antinfluenzale e anti meningococco. Ora la speranza è che il Governo assuma i provvedimenti urgenti per mettere in campo le azioni necessarie». Silvestro Scotti, FIMMG, commenta con soddisfazione la presentazione da parte dei deputati di Italia Viva Michela Rostan e Vito De Filippo di un’interrogazione al ministro per la Salute speranza, nata sulla scorta dell’appello lanciato da e CittadinazAttiva affinché si anticipi e si estenda la prossima campagna vaccinale sull’influenza.

LEGGI ANCHE  Giugliano, cicchetti serviti a 3 ragazzine di 12 anni: denunciato titolare bar

Chiara la linea richiesta al Governo e alle Regioni. Sulla scorta di quanto raccomandato anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, Silvestro Scotti ( FIMMG) e Antonio Gaudioso ( CittadinanzAttiva) nel corso della scorsa settimana hanno avvertito sull’esigenza di fare presto nel mettere in piedi una campagna vaccinazione antinfluenzale e anti-pneumococcica, valutando la possibilità che la stessa parta in anticipo (ad ottobre) e che preveda l’abbassamento a 55 anni della somministrazione gratuita. Indicazioni che comportano la necessità di approvvigionamenti addizionali di antinfluenzali.


Coronavirus, Lamberti (Federlab): ‘Bene bando Soresa che apre ai test nei laboratori privati, accolte tutte le nostre richieste’

Notizia precedente

M5S, Viglione: ‘Errore la nomina di Paolucci, protagonista a peso d’oro del disastro rifiuti’

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..


Commenti

I Commenti sono chiusi