Picchia un altro giovane detenuto ad Airola e rischia il linciaggio dagli altri: salvato dalla polizia penitenziaria

SULLO STESSO ARGOMENTO

Domenica di violenza nel carcere minorile di Airola, dove un detenuto napoletano da tempo protagonista di intemperanze e atti violenti ha prima picchiato un altro detenuto straniero e ha poi rischiato a sua volta di essere oggetto della reazione violenta degli altri detenuti. La denuncia è del Sindacato autonomo polizia penitenziaria. Il vice responsabile regionale campano del settore minorile Sabatino De Rosa spiega: “Nonostante vi sia chi tenta di giustificarlo, il detenuto napoletano responsabile di svariati eventi critici nel carcere minorile di Nisida e poi in quello di Airola, ieri mattina ha picchiato un altro ristretto durante l’ora d’aria.

Altri detenuti si erano armati anche di bastoni di legno per picchiarlo, ma è intervenuta la Polizia Penitenziaria. Nonostante le radio non funzionassero e il posto di servizio è senza collegamenti telefonici, l’intervento del personale di Polizia e della Guardia medica è stato tempestivo ed ha scongiurato gravi conseguenze. Alla Giustizia minorile chiediamo l’assunzione di quei provvedimenti urgenti che da tempo sollecitiamo ma che, incomprensibilmente, ancora non sono stati assunti”. Per Donato Capece, segretario generale del Sappe, “non si possono dilazione ancora urgenti provvedimenti per garantire l’ordine e la sicurezza e la piena operatività della Polizia Penitenziaria”.


Torna alla Home


Il valore della cocaina immessa sul mercato avrebbe fatto incassare 25milioni di euro: un duro colpo ai narcos
Nessun '6' nell'estrazione del Superenalotto di oggi ma centrato un '5+1' da quasi 600mila euro (578.932 euro). Il jackpot per il prossimo concorso sale a 94,4 milioni. Ecco la combinazione vincente: 8 - 12 - 20 - 24 - 45 - 73. Numero Jolly: 4. Numero Superstar: 3 Queste le quote...
Il prossimo 3 maggio segna una data speciale per tutti i tifosi del Napoli e gli amanti del cinema in Italia. Nei cinema di tutto il paese saranno proiettate anteprime speciali di "Sarò con Te", il film evento diretto da Andrea Bosello e prodotto da Filmauro di Luigi e...
Il prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha emesso una prescrizione che vieta la vendita di biglietti ai residenti nel Lazio per la partita di calcio di serie A tra Napoli e Roma, in programma domenica prossima presso lo stadio Maradona. Questa decisione è stata presa sulla base del...

IN PRIMO PIANO