“Nei giorni in cui viviamo una gravissima emergenza sanitaria c’è una buona notizia per le mamme e i bambini della Campania. Il Polo Materno infantile dell’Ospedale del Mare, mai aperto e che in questi anni De Luca ha provato a smantellare in qualunque modo, sarà finalmente operativo per ospitare i reparti di ginecologia, ostetricia e neonatologia del Loreto Mare. Un polo avveniristico, attrezzatissimo e dotato delle migliori tecnologie, che siamo riusciti a salvare con cinque anni di battaglie, un esposto alla Corte dei Conti e l’intervento dell’ex ministro Giulia Grillo, oggi finalmente comincia a vivere e in questi giorni sarà operativo a tutti gli effetti. Abbiamo raggiunto un risultato importantissimo nel quale abbiamo sempre creduto e che oggi torna doppiamente utile in questa fase emergenziale drammatica per tutti noi”. E’ quanto annuncia la capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino.

LEGGI ANCHE  Giugliano, catturato esponente del clan Mallardo: dovrà scontare 7 anni di carcere

“Lo stesso governatore della Campania, che ha cercato in ogni modo di cancellare un reparto di eccellenza costato milioni di euro, dovrebbe ringraziarci perché è solo grazie alle nostre battaglie che oggi ha l’opportunità di trasferire i reparti per le madri e i bambini dal Loreto Mare in quel Polo di eccellenza, senza lasciare un intero territorio privo di assistenza materno infantile. Auspichiamo – conclude Ciarambino – che provvedimenti come questi siano definitivi e strutturali e che il Polo materno infantile venga sempre più potenziato, così come ci auguriamo che l’investimento per la riconversione del Loreto Mare in polo infettivologico dedicato alla cura e all’assistenza dei malati da Covid-19 si tramuti, quando l’emergenza sarà finita, in occasione perché il nosocomio di via Marina torni ad essere il presidio glorioso che è stato per tanti anni per la città e per i napoletani”.

Controlli di polizia al Vomero: arrestato un 31enne per droga e rinvenuto uno scooter rubato

Notizia Precedente

Coronavirus, un morto in carcere a Bologna

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..

;