Seguici sui Social

Rubriche

‘Il Dolce Mondo di Renato’, per la terza puntata, sarà ospite nei noccioleti della Famiglia Papa

Pubblicato

in


Pubblicità


In un momento storico in cui le distanze geografiche sembrano allungarsi sempre più, appare chiaro quanto sia importante fermarsi e guardarsi intorno; riscoprire i valori che da sempre sono alla base della nostra cultura: la famiglia, il territorio, il sentire comune. Una rete di sentimenti che da sempre lega gli uomini e le donne del Sud alla propria terra. E’ nell’ottica della valorizzazione delle proprie radici e del proprio territorio, che nasce l’iniziativa della famiglia Papa che da ormai cinquant’anni mantiene alto il nome della nocciola partenopea. Giunta alla sua terza generazione, attiva nel settore della lavorazione e commercializzazione delle nocciole, la famiglia Papa, oggi rappresentata da Pasquale Papa, giovane direttore commerciale della società, si affaccia alle collaborazioni eccellenti. Da tali iniziative nasce la collaborazione con Renato Ardovino, cake designer di fama nazionale che, dal 16 Marzo scorso conduce “Il dolce mondo di Renato” programma di successo in onda su Food Network canale 33 e che il prossimo 30 Marzo alle 22:00, ospiterà proprio le Nocciole Papa.

Pubblicità

“Abbiamo deciso di presentarci al mondo della televisione perché, dopo 50 anni di attività nella lavorazione e commercializzazione delle nocciole, era giusto dare un respiro più ampio al nostro lavoro. Valorizzare un prodotto che è l’orgoglio del territorio nostrano”. Sono queste le parole di soddisfazione pronunciate da Pasquale Papa, che ha poi continuato: “La nostra azienda è nata 50 anni fa per iniziativa di mio nonno Aniello, ma già da qualche anno abbiamo dato un nuovo imprinting alla gestione commerciale dell’azienda. Partita da Roccarainola, Nocciole Papa oggi è conosciuta e stimata in tutta Italia, specialmente dagli addetti ai lavori come Renato. Dopo l’apertura del nostro primo “store” a tema esclusivo della nocciola, non escludiamo altre aperture. Vogliamo che queste siano iniziative che possano dare lustro non solo al nostro prodotto, ma al nostro territorio, cui siamo legati da un amore profondo”.

Continua a leggere
Pubblicità