La Commissione nazionale sanitaria cinese ha ricevuto segnalazioni di 67 nuovi casi confermati di Covid-19 nella Cina continentale ieri, tutti importati. La provincia di Hubei, focolaio dell’epidemia, ha registrato sei nuove morti, cinque delle quali nella capitale provinciale Wuhan, portando il totale nella provincia a 3.169. La commissione sanitaria di Hubei, ha riferito che la provincia ha registrato un aumento pari a zero nei nuovi casi Covid-19 nelle ultime 24 ore. La provincia ha anche visto 391 pazienti dimessi dall’ospedale dopo il recupero. Tra i 3.431 pazienti in cura in ospedale, 914 sono ancora in gravi condizioni e altri 287 in condizioni critiche, secondo la commissione. Ieri non sono stati segnalati nuovi casi sospetti nell’Hubei. Dall’inizio dell’epidemia, l’Hubei ha riportato un totale di 67.801 casi confermati di Covid-19, inclusi 50.006 a Wuhan. Con gli ultimi 67 casi, sale a 541 il numero totale di casi importati, secondo la commissione.

Dei 67 nuovi casi importati, 18 sono stati segnalati a Shanghai, 12 nella regione autonoma della Mongolia interna, 11 nella provincia del Guangdong e sei rispettivamente nella provincia del Fujian e a Pechino. La provincia dello Shaanxi ha riportato tre casi. Le regioni a livello provinciale di Tianjin, Zhejiang, Jiangsu e Yunnan ne hanno segnalate due ciascuna. Le province di Shanxi, Jilin e Henan ne hanno riferito una ciascuna, secondo la commissione. Un totale di 401 pazienti affetti da Covid-19 sono invece stati dimessi dall’ospedale ieri, secondo la commissione. Complessivamente, 74.051 pazienti sono stati dimessi dall’ospedale dopo il recupero entro la fine di ieri. Sempre ieri, nella Cina continentale sono stati segnalati in totale 81.285 casi confermati di Covid-19 e 3.287 persone sono decedute a causa della malattia.



Pubblicità'

E’ tornata la neve sul Vesuvio: allerta meteo fino alle 14 di oggi

Notizia Precedente

Coronavirus, negli Stati Uniti superati i mille morti, quasi 70mila contagiati

Prossima Notizia