Seguici sui Social

Boscoreale e Boscotrecase

Coronavirus, chiusi i pronto soccorso di Boscotrecase e Torre del Greco e si riversano tutti a Castellammare

Pubblicato

in


Pubblicità


C’è grande fermento al pronto soccorso dell’ospedale san Leonardo di Castellammare attualmente unico attivo e funzionante nella zona Vesuviana., Infatti la chiusura dei pronto soccorso a Torre del Greco e Boscotrecase fa convogliare a Castellammare un flusso sempre più elevato di pazienti, il che ha richiesto l’adozione di misure e accorgimenti per fronteggiare in maniera ancor più adeguata l’attuale emergenza.  Infatti nonostante il presidio ospedaliero Sant’Anna di Boscotrecase, fosse stato individuato oggi dalla direzione strategica aziendale dell’Asl Napoli 3 come riferimento per i pazienti contagiati e/o con sospetto di contagio da Covid-19, ha chiuso “temporaneamente ogni attività fino a nuova comunicazione”.

Pubblicità

“Siamo costantemente in contatto con il direttore sanitario Mario Muto- scrive il sindaco stabiese, Gaetano Cimmino, sulla sua pagina facebook- che ci ha comunicato che il pronto soccorso nelle scorse ore è stato diviso in due unità, perfettamente separate e isolate l’una dall’altra. Una di esse preserva le sue caratteristiche di pronto soccorso a tempo pieno, l’altra è adibita all’accoglienza di pazienti catalogabili come “casi sospetti”, con un filtro all’ingresso per garantire lo smistamento dei casi in oggetto, mediante l’ausilio di 2 pattuglie della polizia municipale”.

Continua a leggere
Pubblicità