Un rigore di Forte salva la Juve Stabia nel match salvezza con il Trapani

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Juve Stabia impatta 2-2 con il Trapani.Sotto di due gol la squadra di Caserta rimonta ancora una volta grazie alle reti di Tonucci e Forte.

Ma la sensazione è che si siano fatti pochi passi in avanti rispetto alla trasferta contro il Cittadella.Tanto cuore per i gialloblu’ ma resta solo questo di una prestazione abbastanza opaca.

Peccato, perché l’avversario era davvero poca roba.Il primo tempo della Juve Stabia è in pratica un copia e incolla della prestazione di sabato scorso contro il Cittadella.

    Squadra lenta, senza idea e attaccanti mai pericolosi contro un Trapani tutto difesa e contropiede.Una tattica, quella dei sicialiani, che nella prima frazione ha funzionato benissimo: diverse le chance di passare in vantaggio prima con Grillo (deviazione di Troest quasi decisiva per mettere fuori causa Provedel), poi con Kupisz che a botta sicura si vede respingere la palla sulla linea di porta.

    Alla fine, però, gli ospiti passano in vantaggio grazie a una deviazione di Pettinari.Ma in questo caso, come in molte occasioni durante questa stagione, la difesa è poco attenta.

    La reazione stabiese è praticamente nulla e i tiri nello specchio non si sono visti.Anzi, è ancora il Trapani a sfiorare la rete con una bella conclusione di Taugourdeau, ben respinta da Provedel.

    I secondi 45 minuti di gioco partono come peggio non potevano per la Juve Stabia: pronti, via e subito calcio di rigore per il Trapani per una trattenuta di Vitiello su Pettinari.Taugoourdea dagli undici metri non sbaglia.

    La reazione gialloblu’ è piuttosto confusionaria e Bifulco prima e Di Mariano poi sprecano buone occasioni per rientrare in partita.L’opportunità più grande, però, è ancora per gli ospiti: Taugourdeau tutto solo davanti Provedel decide clamorosamente di fare lo scavino.

    Figuraccia per lui.Il Trapani viene fatalmente punito l’occasione successiva: Tonucci sul solito assist da fermo di Calò accorcia le distanze.

    La pressione del Menti è fortissima, la squadra di Caserta vuole il pareggio che trova poco dopo grazie al rigore di bomber Forte.Dopo la rete del pareggio, il Trapani sfiora il nuovo vantaggio con il solito Pettinari, tutto solo in area piccola la cui conclusione sfiora la traversa.

    L’assalto finale della Juve Stabia non si concretizza con un’altra super rimonta.Termina 2-2 la sfida salvezza con il Trapani.

    TABELLINO JUVE STABIA-TRAPANI 2-2
    JUVE STABIA (4-3-3): Provedel, Vitiello, Fazio, Troest, Ricci, Calò, Addae, Buchel, Di Mariano, Canotto, Forte.A disposizione Polverino, Allievi, Di Gennaro, Bifulco, Izco, Cissè, Germoni, Mallamo, Mezavilla, Tonucci, Calvano.

    Allenatore Fabio Caserta
    TRAPANI (4-4-2): Carnesecchi, Pagliarulo, Scognamillo, Strandberg, Kupisz, Colpani, Taugourdeau, Luperini, Grillo, Pettinari, Dalmonte.A disposizione Kastrati, Stancapiano, Ben, Aloi, Evacuo, Coulibaly, Biabany, Buongiorno, Odjer, Scaglia, Fornasier, Piszczek.

    Allenatore Fabrizio Castori
    MARCATORI: Pettinari (T), Taugourdeau(T), Tonucci(JS), Forte(JS)



    telegram

    LIVE NEWS

    Oroscopo di oggi 28 maggio 2024

    Oroscopo di oggi 28 maggio 2024: le previsioni dello...
    DALLA HOME

    Oroscopo di oggi 28 maggio 2024

    Oroscopo di oggi 28 maggio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile) La giornata inizia con un'energia inarrestabile. Potrebbero presentarsi opportunità inaspettate sul lavoro, ma sarà importante mantenere la calma e valutare ogni proposta con attenzione. In amore, è il momento di essere sinceri...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE