Sprofonda il gradino della scala mobile nella Metro: tragedia sfiorata

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un gradino di una scala mobile all’interno della stazione metro Furio Camillo di Roma si è rotto nel tardo pomeriggio. Secondo quanto si è appreso dall’Atac, non ci sarebbero feriti.  La scala mobile è stata messa in sicurezza e non è stato necessario chiudere la stazione. Sul posto la polizia. Secondo quanto si è appreso, non sono rimaste coinvolte persone nel cedimento del gradino della scala mobile.







LEGGI ANCHE

Torre Annunziata, omicidio davanti alla chiesa: chiesto l’ergastolo per i killer di Francesco Immobile

I pubblici ministeri della Dda di Napoli hanno chiesto l'ergastolo per i due killer di Francesco Immobile, 35enne ucciso a Torre Annunziata il 12 settembre 2021. L'omicidio avvenne in pieno giorno, sul sagrato della chiesa di Sant'Alfonso de Liguori, davanti agli occhi di numerosi fedeli e del figlio di Immobile. Le prove schiaccianti contro i due imputati, Pietro Pallonetto e Gaetano Izzo, includono il DNA di uno dei killer trovato sul casco utilizzato durante l'agguato, un...

Napoli, pusher spacciava in casa a Cavalleggeri: arrestato

Nella serata di ieri, gli agenti della Squadra Mobile di Napoli hanno arrestato un 35enne napoletano per detenzione ai fini di spaccio di hashish. I poliziotti, durante un servizio di controllo nel quartiere Cavalleggeri, hanno notato un sospetto viavai di persone da un'abitazione. Dopo aver osservato per alcuni minuti, gli agenti hanno visto un uomo arrivare in sella a uno scooter e consegnare una banconota a un giovane in cambio di qualcosa. A quel punto, i poliziotti...

Caserta, commerciante pusher inviava i collaboratori per le consegne a domicilio

All'apparenza era una normale consegna a domicilio da parte dun collaboratore del commerciante. Ma in effetti era uno spaccio di droga. Invece della spesa però appunto consegnavano droga. Protagonisti un commerciante della  frazione Marzanello di Vairano Scalo che è finito in carcere e due collaboratori. Un giovane del luogo, già noto alle forze dell'ordine, si occupava della vendita al dettaglio di cocaina e hashish spostandosi continuamente per evitare controlli, mentre un cittadino straniero, apparentemente irreprensibile, aveva...

Napoli, il video di sfida allo Stato costa caro a Giusy Valda: arrestata

Due video: due sfide allo Stato. Pur sapendo di non poterlo fare. Era agli arresti domiciliari e da oggi pomeriggio potrà sfoggiare il suo...

Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE