Un coordinamento tra società che gestiscono il servizio e i comuni dell’Isola d’ per un servizio notturno cumulativo nei weekend per i giovani ischitani, propone il nuovo dirigente della Polizia di Stato di Ischia, Maria Antonietta Ferrara.
“Mi farò portavoce di una intesa con le amministrazioni per l’installazione di colonnine per la chiamata dei taxi affinché i giovani che tornano a casa dopo la non debbano mettersi alla guida di auto e moto”, precisa la Ferrara, a pochi giorni dall’ultimo incidente mortale sulle strade ischitane in cui ha perso la vita un sessantaquattrenne di Lacco Ameno, travolto da un’auto guidata da un giovane.
Nel weekend intanto controlli incrociati di Polizia e sulle strade ischitane e nei luoghi della con numerosi verbali per violazione al codice della strada. Auto e moto sequestrate, una persona denunciata per detenzione e spaccio di droga, 5 patenti di guida ritirate e sanzioni per due noti locali notturni dove nel corso di controlli è stata accertata la somministrazione di bevande alcooliche oltre l’orario consentito.

#EFEFEF; padding-top: 5px;">
LEGGI ANCHE  Napoli, ragazzino preso a calci in faccia in piena movida. IL VIDEO

Ischia. Taxi notturni per la movida isolana: la proposta del nuovo dirigente della Polizia di Stato Ferrara
di Redazione Cronache per Cronache della Campania

ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Incontri internazionali Sorrento. Il cinema spagnolo protagonista dell’edizione 2020

Notizia precedente

Spal, via Semplici, in arrivo Di Biagio

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..