Aggiornato -

giovedì, Agosto 11, 2022

Aggiornato -

giovedì 11 Agosto 2022 - 13:20
HomeTeatroAl Teatro cerca Casa 'Città 'n blues' di Marcella Vitiello. Venerdì 7...

Al Teatro cerca Casa ‘Città ‘n blues’ di Marcella Vitiello. Venerdì 7 febbraio

Venerdì 7 febbraio ore 20.30, nuovo appuntamento con Il Teatro cerca Casa a Portici, nell’ormai […]
google news

Venerdì 7 febbraio ore 20.30, nuovo appuntamento con Il Teatro cerca Casa a Portici, nell’ormai storico salotto di Casa Bonadies andrà in scena Città ‘n blues, tratto dai testi di Stefano Benni, ideato, scritto, diretto e interpretato da Marcella Vitiello, con le musiche di Charles Minguse, Thelonous Monk. In una città strana, piena di bassifondi e grattacieli, cinque storie vengono raccontate e interpretate: il bassista con una sola mano, la lady che canta il blues, il pianista nero, il poeta del jazz e, infine, la nota dissonante, l’uomo che cerca lavoro. Quale filo invisibile lega le cinque storie?
Per partecipare è necessaria la prenotazione chiamando ai numeri 3343347090 – 3470963808 – 081 5782460, oppure attraverso il sito www.ilteatrocercacasa.it.
Nato dall’idea di fondere e far reagire, come in una sorta di esperimento chimico/lisergico, musica e poesia, teatro e letteratura, narrazione e realtà, allucinazione onirica e vita disperatamente vissuta, arte e rivoluzione, Città ‘n blues vuole essere una partitura jazz dove la drammaturgia intesse un tappeto di parole e di suoni, che vanno a comporsi in una sorta di jam session scenica, per corpo/voce unico di attrice. Traendo ispirazione dalla concezione del teatro di un grande maestro del ‘900, quale fu Leo De Berardinis — cui la messinscena vuol tributare un umile omaggio —, lo spettacolo è costruito sulle architetture armoniche di Thelonious Monk e Charles Mingus, attraversato dalle voci blues di Billie Holiday ed Ella Fitzgerald. Città ‘n blues racconta la lacerante poesia dell’esistenza ai margini, che trova il suo urlo liberatorio nella musica, nella poesia e, dunque, nella finzione autentica di un linguaggio teatrale che sa farsi denuncia sociale e politica. Dove l’alto e il basso, l’aura e lo choc, la forma e l’emozione, si guardano, si inseguono, si incontrano, si scontrano, si lasciano e si ritrovano, per abbracciarsi in una scrittura scenica materica e lieve, fisica e impalpabile, come la musica, la danza, l’atto recitativo stesso, quando sa farsi presenza e assenza ad un tempo.
Organizzazione
Livia Coletta e Ileana Bonadies
info@ilteatrocercacasa.it
3343347090 – 3470963808 – 081 578 24 60

Regina Ada Scarico
Regina Ada Scarico
Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Allerta Meteo in Campania prorogata fino a domani sera

Allerta Meteo in Campania prorogata fino a domani sera È attualmente in vigore sulla Campania un'allerta meteo per piogge e temporali con livello di criticità...

‘Comunicatori’ al Comune di Napoli, Sugc e Odg della Campania: “Il bando va bloccato”

"Su mille nuove assunzioni al Comune di Napoli neanche una è prevista per l'ufficio stampa. Una scelta incomprensibile visto che da anni per questi...

Allevatore di bufale tenta il suicidio e scatta la protesta

Allevatore di bufale tenta il suicidio e scatta la protesta dei colleghi. Sarebbe stato un tentativo di suicidio di un allevatore che ha cercato di...

Ryanair annuncia fine biglietti a 10 euro: “Petrolio più caro”

Con l'impennata dei prezzi dell'energia, accelerata con la guerra in Ucraina, è finita l'era dei biglietti aerei a 10 euro o meno. Lo ha...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita