I primi riscontri, farebbero escludere che la donna di Bari ricoverata in ospedale – una cantante che è stata in Cina e anche a Wuhan per un tour – possa essere stata contagiata dal coronavirus cinese. Secondo quanto si apprende i sanitari avrebbero individuato un’altra patologia. La donna era arrivata al pronto soccorso con sintomi apparentemente influenzali, febbre e tosse. Le analisi sono pero’ ancora in corso e i campioni sono stati inviati all’Istituto Spallanzani di Roma per la conferma definitiva.

Non è il tempo di dichiarare l’emergenza internazionale. Cosi’ l’Oms al termine della riunione del comitato. “Sappiamo che esiste una trasmissione da uomo a uomo in Cina, ma per ora sembra limitata a gruppi familiari e operatori sanitari. Al momento, non ci sono prove di trasmissione da uomo a uomo al di fuori della Cina. Ciò non significa che non accadrà”, ha detto a Ginevra il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus al termine di una nuova riunione del Comitato d’emergenza.

Berlusconi: ‘La Santelli da 26 anni non me l’ha mai data’, la frase sessista scatena le reazioni di tutti

Notizia Precedente

L’oroscopo di oggi: la giornata segno per segno

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..