Nel corso di servizi straordinari finalizzati al contrasto dello smaltimento illecito di rifiuti e al controllo di aziende con materiale infiammabile disposti dal Comando Provinciale di NAPOLI, i carabinieri della stazione di Giugliano, insieme a quelli del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di NAPOLI, hanno posto sotto sequestro un’azienda di gestione di rifiuti della locale zona Asi. Dai controlli dei militari e’ emerso che le quantita’ di rifiuti pericolosi e non pericolosi depositata all’interno di un capannone industriale e sulle aree esterne, superava in altezza e in larghezza le aree di stoccaggio. Due le persone denunciate.


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Serie A, arbitri 20/a giornata: Juventus-Parma a Di Bello

Notizia Precedente

Whirlpool, i sindacati della Campania: ‘Il 29 gennaio momento delle risposte’

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..