Sette giovani denunciati: controlli anti droga e alcol della polizia stradale a Sorrento

Nell’ambito dei servizi finalizzati alla repressione dei reati in materia di circolazione stradale, durante la notte appena trascorsa si è svolta una maxi-operazione della PoliziaStradale di Napoli, volta al contrasto del recrudescente fenomeno della guida sotto l’effetto di droga ed alcool.Il servizio “drogometro” si è svolto nella città di Sorrento ed ha visto impegnati la […]

google news

Nell’ambito dei servizi finalizzati alla repressione dei reati in materia di circolazione stradale, durante la notte appena trascorsa si è svolta una maxi-operazione della Polizia
Stradale di Napoli, volta al contrasto del recrudescente fenomeno della guida sotto l’effetto di droga ed alcool.
Il servizio “drogometro” si è svolto nella città di Sorrento ed ha visto impegnati la Polizia Stradale e personale medico dell’Ufficio Sanitario della Questura di Napoli.
Una operazione corposa che ha portato al controllo di diversi veicoli e dei rispettivi
conducenti che sono stati sottoposti ad accertamenti alcol test e droga test.
I controlli della Polstrada hanno portato alla contestazione di 6 verbali per guida sotto l’effetto sostanze alcoliche (art.186 CdS) e uno per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, nella fattispecie cocaina (art. 187 CdS), con conseguente denuncia  del trasgressore; inoltre,  è stata ritirata una patente di guida ad un conducente neo patentato.
La guida sotto l’effetto di alcool e droga, oltre a costituire una violazione sanzionata in maniera severa dal Codice della Strada e dal Codice Penale, è causa principale, insieme all’alta velocità, dell’elevato numero di incidenti stradali gravi, spesso con esito mortale.
L’attività  rientra fra gli obiettivi del Servizio Polizia Stradale, d’intesa con il Ministero della Salute – Dipartimento delle Politiche Antidroga,  e si svolge utilizzando dei test di screening stupefacenti. Si tratta di analisi della saliva mediante l’utilizzo di apparecchiature portatili a lettura automatica e con stampa immediata del risultato. Il prelievo dei campioni biologici salivari è effettuato sotto il diretto controllo del personale sanitario della Polizia di Stato, nel rispetto della riservatezza e dell’integrità personale dei conducenti controllati.
L’attività,  non è solo finalizzata a garantire la sicurezza della circolazione stradale, ma anche volta ad intensificare i controlli di legalità in materie particolarmente sensibili e sentite dalla collettività, in relazione ai delicati interessi tutelati.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Superenalotto, il Jackpot continua a salire: 278,3 milioni di euro

Nessun '6' né '5+1' al concorso di oggi del Superenalotto.

Bonus 150 euro, a 22 milioni di dipendenti e pensionati

Il nuovo Bonus una tantum da 150 euro introdotto dal governo arrivera' da novembre a quasi 22 milioni di italiani, dai dipendenti ai pensionati,...

Ecco Sorrento walks, visitare la costiera a piedi

Passeggiare attraverso antichi sentieri rappresenta sempre piu' il trend degli ultimi anni. Agli itinerari proposti dal cartografo Giovanni Visetti dei territori dei comuni di...

Meloni: “Le femministe non mi vogliono”. Ieri contestazioni e aggressioni a Caserta

"La verità è che la sinistra e le femministe di casa nostra non tollerano l'idea che una donna di destra possa diventare presidente del...

IN PRIMO PIANO

Pubblicita