Aggiornato -

giovedì, Agosto 11, 2022

Aggiornato -

giovedì 11 Agosto 2022 - 12:54
HomeCronaca GiudiziariaOttiene i domiciliari il boss del clan Pecoraro-Renna, Sergio Rainone

Ottiene i domiciliari il boss del clan Pecoraro-Renna, Sergio Rainone

Ha 43 anni, lo sguardo fiero e la schiena sempre dritta. Durante tutto il processo […]
google news
Sergio Rainone

Ha 43 anni, lo sguardo fiero e la schiena sempre dritta. Durante tutto il processo di appello, svoltosi tra l’aula bunker di Fuorni e quelle dello storico palazzo di giustizia di Salerno, l’ultraquarantenne di Mercato San Severino ha partecipato alle udienze collegato in videoconferenza dal carcere di Secondigliano. Si tratta di Rainone Sergio, condannato in sede di giudizio abbreviato alla pena di anni 15 mesi 10 di reclusione, per essere stato capo ed organizzatore del clan Pecoraro-Renna, storico sodalizio che ancora insiste tra il fiume Irno e la Piana del Sele, col ruolo specifico di reclutare altri adepti e coordinare le spedizioni punitive con armi e molotov finalizzate alle estorsioni a danno degli imprenditori locali. Dopo la riforma della sentenza di primo grado in anni 9, gli avvocati Giuseppe Milazzo e Immacolata Romano hanno ottenuto la sostituzione della custodia in carcere con gli arresti domiciliari. Rainone era infatti ormai da anni rinchiuso nel carcere napoletano perché a Fuorni ridusse quasi in fin di vita un cocellante per avergli spezzato con le mani le ossa in più punti del corpo.

Redazione Cronache
Redazione Cronachehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Ryanair annuncia fine biglietti a 10 euro: “Petrolio più caro”

Con l'impennata dei prezzi dell'energia, accelerata con la guerra in Ucraina, è finita l'era dei biglietti aerei a 10 euro o meno. Lo ha...

Brucellosi, protesta degli allevatori: bloccata la Domitiana

Un gruppo di allevatori bufalini, con una ventina di trattori e delle macchine, ha bloccato la statale domitiana all'altezza di una rotonda, tra i...

Nuova rivolta in carcere a Santa Maria Capua Vetere

Rivolta in carcere: è l'ennesima a Santa Maria Capua Vetere con lancio di bottiglie con ghiaccio. Invaso e devastato il Reparto Tevere. La protesta di...

Caporalato a Caserta, braccianti in nero e sfruttati: denunciati 5 imprenditori

Caporalato a Caserta. L'Ispettorato del Lavoro di Caserta ha coordinato, nell'ambito del Progetto multi-agenzia Su.Pr.eme., un'attività di vigilanza condotta da task force composte da...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita