“Io penso che il mister sarà accolto benissimo per quello che ha fatto”. Così Mario Rui, difensore del Napoli, parlando in esclusiva a Sky Sport a proposito del ritorno di Maurizio Sarri al San Paolo da avversario. Il difensore del Napoli ha poi aggiunto: “Io ho un bel legame con Sarri, ho iniziato con lui nell’Empoli, è un allenatore che mi ha cambiato in tutti i sensi. Spero e penso che il popolo del Napoli lo accoglierà bene per tutto quello che ha fatto”. Da Sarri a Gattuso, Mario Rui vede delle somiglianze tra i due allenatori: “Sì, specialmente nel modo in cui Gattuso vuol far giocare la squadra, come vuole le uscite dal basso. Ci sono tante somiglianze, poi ogni allenatore mette qualcosa di suo e nessuno sarà mai uguale a un altro. Sono stato molto contento di aver lavorato con Sarri e adesso sono ugualmente felice di poter lavorare con Gattuso”. Sul momento della squadra. “Non siamo una squadra da 24 punti, ma magari in questo momento meritiamo questa classifica. Il nostro non è mai stato un problema di gruppo. È vero che ci sono stati dei problemi ma soprattutto in campo, perché non riuscivamo a fare quello che invece eravamo abituati a fare”, ha ammesso Mario Rui. L’esterno portoghese è poi tornato sul successo contro la Lazio con relativa qualificazione alle semifinali di Coppa Italia che ha messo fine a una lunga striscia di risultati negativi: “Una partita fatta bene non cancella tutto, bisognerà adesso dare continuità alla gara contro la Lazio, cercando di riproporre le stesse cose domenica contro la Juve”. Sul momento della squadra. “Non siamo una squadra da 24 punti, ma magari in questo momento meritiamo questa classifica. Il nostro non è mai stato un problema di gruppo. È vero che ci sono stati dei problemi ma soprattutto in campo, perché non riuscivamo a fare quello che invece eravamo abituati a fare”, ha ammesso Mario Rui. L’esterno portoghese è poi tornato sul successo contro la Lazio con relativa qualificazione alle semifinali di Coppa Italia che ha messo fine a una lunga striscia di risultati negativi: “Una partita fatta bene non cancella tutto, bisognerà adesso dare continuità alla gara contro la Lazio, cercando di riproporre le stesse cose domenica contro la Juve”.

Napoli,terapie e personalizzato per Allan e Younes. Mertens in palestra

Notizia Precedente

Berlusconi: ‘La Santelli da 26 anni non me l’ha mai data’, la frase sessista scatena le reazioni di tutti

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Il Napoli