PUBBLICITA'

CalciocalciomercatoSerie A

Calciomercato, Giroud-Eriksen sempre più verso l’Inter


PUBBLICITA'

La rotta Milano-Londra è sempre più a tinte nerazzurre. Non è infatti da escludere che la dirigenza dell’Inter spicchi il volo per l’Inghilterra già nelle prossime ore (dopo la partita di Coppa Italia contro il Cagliari) per scrivere il lieto fine ad alcune trattative intavolate in queste settimane. La prima riguarda Olivier Giroud. Col giocatore, che non vede l’ora di riabbracciare Antonio Conte, è tutto fatto da giorni e si stanno limando i dettagli col Chelsea. Dal canto loro però i Blues fanno leva sulla necessità dell’attaccante di giocare per sperare in una convocazione a Euro2020. Secondo i media inglesi, l’offerta interista sarebbe di 4,5 milioni di sterline mentre il Chelsea ne chiederebbe 6,5. Vicino alla chiusura, anche se richiederà probabilmente qualche giorno in più, l’affare Eriksen (il centrocampista del Tottenham ha il contratto in scadenza a giugno 2020). Mourinho alla vigilia del match di FA Cup contro il Middlesbrough ha dichiarato: “Eriksen domani (oggi,ndr) gioca. Poi c’è una partita sabato e forse gioca. Non posso dire altro ma abbiamo infortuni importanti e ogni giocatore deve essere pronto ad aiutare la squadra”. Insomma il danese giocherà perche lo Special One non può scegliere altrimenti non certo perchè lo ritenda indispensabile. “Non so se rimarrà qui dopo gennaio – ha aggiunto Mou – so quale sarà il suo futuro, ma non ne parlerò. Non tocca a me farlo”. Anche in questo caso, il blitz londinese da parte della dirigenza nerazzurra potrebbe rivelarsi decisivo



PUBBLICITA'

Send this to a friend