Blitz di Asl e Nas a Salerno,chiusi 3 depositi bibite e sequestrate 5550 bottiglie in pet: denunciato il titolare

Ospizio lager violenze sessuali
google news

Salerno. Il Nas di Salerno, unitamente al personale della locale Asl, ha eseguito una verifica ispettiva presso un deposito all’ingrosso di bibite. A conclusione degli accertamenti gli operatori hanno:
– sequestrato 5550 bottiglie in pet contenenti acqua minerale, detenute in cattivo stato di conservazione poiché riposte su pedane, ricoperte di sudicio ed esposte direttamente ai raggi solari;
– chiuso 3 depositi, adibiti allo stoccaggio di bibite varie, a causa delle loro precarie condizioni igienico- sanitarie e strutturali;
– ordinato la risoluzione di lievi criticità, riscontrate nei restanti ambienti ispezionati, entro venti giorni.
Il titolare della struttura è stato deferito all’Autorità Giudiziaria. Il valore dei provvedimenti adottati ammonta a circa 300.000 euro, dei quali 2.000 riferiti agli alimenti.