Continua il periodo tragico, dal punto di vista igienico-sanitario ed ambientale, per il comune di Arzano.
L’emergenza rifiuti ed il degrado colpiscono duramente la periferia napoletana, dove l’incuria e lo stato di abbandono si fanno sentire più forte che in città, in particolare Arzano vive un vero e proprio dramma, legato alla questione immondizia, che invade completamente il territorio.
“Continuiamo a monitorare la situazione emergenza rifiuti di tutto il territorio campano, in particolare quello delle periferie. Continuano ad arrivare segnalazioni dai cittadini che denunciano un grave stato di degrado e di abbandono del territorio arzanese, dove sia le strade cittadine che quelle dell’area ASI sono completamente invase dai rifiuti. È un problema ambientale grave, che può avere ripercussioni sulla salute pubblica. Occorre intervenire subito, Arzano deve essere salvata, non può essere abbandonata a sé stessa. Bisogna ripulire subito l’intera area e creare nuovi siti di compostaggio in regione per evitare che l’emergenza rifiuti si ripresenti in futuro.” – ha commentato il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

M5S, Ciarambino: ‘Inchiesta Pineta Grande, De Luca firmava tutti i decreti e non poteva non sapere’

Notizia Precedente

Policlinico Vanvitelli. Nuova sala d’attesa per il Centro regionale di diabetologia pediatrica

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..