Vigliacca aggressione omofoba di una decina di persone a un ragazzo gay

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un venticinquenne è stato aggredito la notte scorsa in zona Porta ticinese, tra i luoghi più noti della Movida milanese, perché gay, ha raccontato agli agenti della Polizia locale. Ha riferito di essere stato circondato da una decina di persone, intorno a mezzanotte, e di essere stato colpito anche con un coccio di bottiglia. Aveva una ferita lacero contusa alla testa e un forte trauma al torace ed è stato portato in ospedale dagli operatori del 118 ma non è in gravi condizioni. Gli agenti della Polizia locale stanno cercando di risalire agli aggressori che, al loro arrivo, erano già scappati.


Torna alla Home

Napoli, operaio morto: oggi sciopero degli edili. La figlia: “Questo sterminio deve finire”

Napoli. La figlia di Antonio Russo l’operaio di 63 anni di Giugliano morto due giorni fa nel cantiere della Metro di Capodichino chiede: “Dignità e verità per mio padre. Questo sterminio deve finire”. Oggi sciopero di 8 ore degli edili mentre l'inchiesta della Procura di Napoli fa i suoi...

Napoli, era a Materdei la centrale telefonica delle truffe agli anziani

Napoli. Era a Materdei la centrale telefonica delle truffe agli anziani, gestita dalla famiglia di Giovanni Uccello insieme ai figli Alfonso ed Eduardo. Era in un appartamento in viale dei Gesuiti. Mentre Giuseppe Romanelli “’o zio” fungeva da anello di collegamento tra i capi dell’organizzazione e i “trasfertisti”. Una banda...

CRONACA NAPOLI