Giovani talenti crescono e prosperano all’ITI “Galileo Ferraris” di Scampia, l’Istituto tecnico industriale partenopeo che da decenni guida i suoi studenti verso l’innovazione tecnologica e le professioni del futuro. Una fucina di cultura, formazione e impegno concreto “adottata” ormai dal 2017 da Open Fiber. Gia’ lo scorso anno – spiega una nota – un percorso di alternanza scuola-lavoro ha visto protagonisti i ragazzi di via Labriola, con i due allievi piu’ meritevoli selezionati per uno stage a stretto contatto con il mondo della fibra ottica e delle connessioni ultraveloci. Il progetto formativo, gestito da Elis e col patrocinio della VIII Municipalita’ del Comune di Napoli, quest’anno dunque riparte e raddoppia. La presentazione delle nuove attivita’ si e’ tenuta oggi, martedi’ 16 dicembre, nell’Istituto tecnico di Scampia. Ad aprire la manifestazione il dirigente scolastico Saverio Petitti. Sono stati invece Rodolfo Matteucci e Fabio Melia, professionisti provenienti rispettivamente dalle aree Network&Operations e Comunicazione di Open Fiber, a entrare nel vivo del progetto raccontando la mission e i valori della societa’ impegnata a realizzare una rete nazionale di telecomunicazioni integralmente in fibra ottica. E’ toccato quindi a Valeria Buccilli, referente di “Alleanza per l’alternanza” di Elis, il compito di illustrare le specificita’ del progetto formativo e le caratteristiche del centro educativo non profit nato su ispirazione di San Josemari’a Escriva’. Il dirigente dell’Istituto “Ferraris”, Saverio Petitti, ha ricapitolato le fasi della collaborazione con Open Fiber sottolineando l’attenzione rivolta all’Istituto dall’azienda leader nelle telecomunicazioni: “Il successo e’ testimoniato dall’entusiasmo e dai risultati dei ragazzi che hanno seguito il percorso di alternanza, dalle esperienze dirette fatte, dalle opportunita’ concretizzatesi. La visita degli studenti e dei loro docenti al Service Operation Center Soc di Open Fiber all’Eur di Roma, del maggio scorso, ha rappresentato – prosegue il dirigente scolastico – un momento altamente significativo ed un suggello dell’esperienza. Con il rinnovo della convenzione Pcto tra Ferraris e Open Fiber, l’azione prosegue a testimoniare l’impegno del Ferraris a coniugare qualita’ ed inclusione, opportunita’ formative e prospettive di lavoro per gli studenti, col patrocinio della Municipalita’ VIII e la concentrazione sul valore fondamentale dell’alleanza etica tra azienda scuola e territorio. Testimonianza nei fatti: da quest’anno l’ITI Ferraris di Napoli e’ connesso alla rete dati in modalita’ Ftth (Fiber To The House), realizzata grazie ad Open Fiber”.

Dispersione scolastica ridotta e media voti raddoppiata nelle scuole della periferia napoletana

Notizia Precedente

Terra dei Fuochi,l’allarme dei Medici: in aumento i tumori

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..