Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Flash News

Operazione contro il cyber-riciclaggio: identificati 170 ‘muli’ in tutta Italia

Pubblicato

in



Centosettanta ‘money mules’ identificati su tutto il territorio nazionale, responsabili di 374 transazioni fraudolente per un totale di oltre 10 milioni di euro (3,5 dei quali già recuperati). E’ il bilancio dell’operazione ad alto impatto “Emma 5” messa in campo anche quest’anno dalla Polizia postale e delle comunicazioni e dalle forze di polizia cyber di altri 24 Paesi europei con il coordinamento internazionale di Europol e Eurojust. Nel settore del contrasto al financial cybercrime, ricordano gli investigatori, il fenomeno dei “money mules” costituisce senz’altro “uno degli aspetti più allarmanti, diffuso a livello endemico in tutto il mondo”. Un ‘money mule’ è un soggetto che, consapevolmente (perché membro di un’organizzazione criminale, o perché in stato di bisogno) o inconsapevolmente (perché attratto da false offerte di lavoro pubblicate sul web) offre la propria identità per l’apertura di conti correnti, carte di credito ed altri strumenti di pagamento, sui quali vengono poi accreditate somme di denaro provento di attacchi informatici e finanziari ai danni di ignari cittadini. Ragguardevoli i numeri complessivi dell’operazione nei diversi Paesi: anche grazie al supporto di oltre 650 istituti bancari, di 17 associazioni bancarie e di altre istituzioni finanziarie, sono state individuate 7.520 transazioni bancarie fraudolente e sono state avviate oltre 1.000 indagini autonome, riuscendo a recuperare circa 13 milioni di euro provento delle frodi. Individuati 3.833 ‘muli’ e 386 tra organizzatori e coordinatori.
L’operazione ha previsto due fasi di intervento. Quella operativa ha avuto la durata di tre mesi, dai primi di settembre a fine novembre, e ha visto impegnate le polizie di Austria, Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Malta, Lussemburgo, Lituania, Olanda, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia, Svezia, Spagna, Slovacchia, Ungheria oltre a Moldavia, Norvegia, Svizzera, Regno Unito, Australia e Usa (Fbi e Secret Service), con il supporto della Federazione bancaria europea: nel mirino gruppi criminali di diverse nazionalità ed estrazione, accusati di cyber crimini finanziari ai danni di singoli cittadini, piccole e medie imprese ed importanti gruppi bancari e di intermediazione finanziaria. La seconda fase dell’operazione, che inizia oggi e che proseguirà nei prossimi giorni, prevede campagne di sensibilizzazione e prevenzione nei Paesi che hanno preso parte all’iniziativa, finalizzate a creare consapevolezza in chi favorisce, con la propria opera, il riciclaggio dei proventi di attività illecite come le frodi online o il phishing. L’iniziativa è stata resa possibile anche grazie alla fattiva collaborazione delle banche e degli istituti di credito italiani, che, attraverso CERTFin e Abi, hanno assicurato un supporto in tempo reale agli investigatori, grazie alla piattaforma per la condivisione delle informazioni denominata “OF2CEN”, realizzata dall’Italia proprio per prevenire e contrastare le aggressioni criminali ai servizi di home banking e monetica. In linea con la strategia europea, è  stato realizzato materiale video e grafico che sarà divulgato da ciascun Partner, bancario e non, attraverso i propri canali di comunicazione, per informare opportunamente la cittadinanza sui rischi della rete e sulla necessità di adottare ogni utile accorgimento per contrastare il fenomeno.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

Parma-Napoli con mille tifosi allo stadio, tutti seduti e con mascherine

Pubblicato

in

Parma-Napoli con mille tifosi allo stadio, tutti seduti e con mascherine.

 

Il pubblico comincia a tornare negli stadi in Emilia-Romagna ma la presenza dei tifosi sugli spalti sara’ molto diversa dalla “normalita’” pre-Covid. La deroga concessa dalla Regione per le partite di domenica di Parma-Napoli e Sassuolo-Cagliari vieta di assistere alle partite da postazioni in piedi, di introdurre all’interno dello stadio striscioni, bandiere o altro materiale e vieta anche qualsiasi forma di contatto fra giocatori e spettatori alla fine della manifestazione. I tifosi dovranno indossare la mascherina, la vendita di biglietti esclusivamente online. (ANSA). PSS 18-SET-20 18:36 NNNN

Il pubblico torna allo stadio per le prime partite di serie A e per il Gran Premio di Formula 1 a Imola. Fino a mille tifosi potranno assistere domenica 20 settembre alle partite della prima di campionato Parma-Napoli, al Tardini della citta’ emiliana, e Sassuolo-Cagliari, allo stadio Mapei di Reggio Emilia. A Imola, invece, per il Gran Premio di Formula 1 dal 31 ottobre al primo novembre sulle tribune potranno essere presenti fino a 13.147 spettatori. L’ok con ordinanza della Regione Emilia-Romagna che concede la deroga al numero massimo di spettatori previsti per gli eventi sportivi nazionali e internazionali,

Continua a leggere



Campania

Coronavirus la Campania sfonda di nuovo il muro dei 200: oggi 208 nuovi contagi

Pubblicato

in

coronavirus campania

Coronavirus,  la Campania sfonda di nuovo il muro dei 200: infatti oggi si registrano 208 nuovi positivi, zero decessi e 50 guariti.

 

Coronavirus, in Campania 208 positivi, zero decessi e 50 guariti. Sono 208 le persone risultate positive al coronavirus oggi in Campania. L’ultimo bollettino diffuso dall’Unita’ di crisi regionale porta a 9940 il computo degli attuali positivi. Il dato di oggi e’ riferito a 7460 tamponi analizzati, che portano a 527.468 il numero di test naso faringei eseguiti dell’inizio della pandemia.

Nel bollettino di oggi non vengono segnalate vittime in Campania, dove i deceduti sono complessivamente 455. Sale il numero delle persone guarita, che arriva a 5020 con i 50 registrati nella giornata di oggi.

Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 208
Tamponi del giorno: 7.460
Totale positivi: 9.940 Totale tamponi: 527.468
Deceduti del giorno: 0 Totale deceduti: 455
Guariti del giorno: 50
Totale guariti: 5.020

Continua a leggere



Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?