19 Agosto 2022 - 23:29
HomeAttualitàLa pizzeria Don Peppe regala una casa ai piccoli malati di cancro...

La pizzeria Don Peppe regala una casa ai piccoli malati di cancro del Pausillipon

Un appartamento interamente ristrutturato , destinato all’ accoglienza gratuita dei bambini ricoverati al polo oncologico […]
google news

Attacco hacker all’Agenzia ambiente della Campania “Dati non compromessi”

Attacco hacker all'Arpac, l'Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania: e' avvenuto all'1.30 di notte del 16 agosto quando i sistemi informatici dell'Agenzia sono stati bloccati....

Un appartamento interamente ristrutturato , destinato all’ accoglienza gratuita dei bambini ricoverati al polo oncologico dell’ ospedale “Pausillipon” e ai loro familiari sarà consegnato domani alla Fondazione Santobono-Pausillipon dall’ amministratrice del brand “Don Peppe@, che gestisce una catena di pizzeria tra Caserta, Roma Verona e Venezia Mara Mincione. La consegna avverrà domani alle 15 nella Direzione Generale dell’ A.O.R.N Santobono Pausilipon in via della Croce Rossa 8. Le chiavi dell’appartamento saranno consegnate al direttore della Fondazione, Flavia Matrisciano ed al presidente, Anna Maria Ziccardi, alla presenza del Direttore Generale dell’azienda ospedaliera Santobono-Pausilipon Anna Maria Minicucci. Ogni anno quasi 800mila italiani colpiti dal cancro si allontanano per terapie o interventi che richiedono tempo: giorni o anche settimane, e più volte l’anno. Per molte di queste persone, e per chi le accompagna, e’ necessario un alloggio prima di ogni altra cosa. “Casetta Don Peppe”, accogliendo i piccoli pazienti e le famiglie dell’ospedale oncologico Santobono- Pausilipon, e’ concepita per offrire il massimo confort alle famiglie durante i lunghi periodi di degenza. La realizzazione dell’appartamento e’ stata a cura dell’architetto Vittorio Govoni che ne ha firmato il progetto ed e’ dotato di un’area kids con le migliori consolle d’intrattenimento e libri per ogni fascia d’eta’ e tante altre sorprese. Impegnato da anni nel sociale, il gruppo Don Peppe lo scorso anno ha raccolto e devoluto 8mila euro e quest’anno si appresta a donarne 10 mila all’ IRCSS di Napoli, anche attraverso la vendita della pizza Pascalina, la pizza “che allunga la vita” nata da un progetto dell’Istituto dei Tumori di Napoli Fondazione Pascale per la diffusione di un comportamento sano e attento ad una corretta alimentazione.

Redazione Cronache
Redazione Cronachehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Attacco hacker all’Agenzia ambiente della Campania “Dati non compromessi”

Attacco hacker all'Arpac, l'Agenzia Regionale Protezione Ambientale Campania: e' avvenuto all'1.30 di notte del 16 agosto quando i sistemi informatici dell'Agenzia sono stati bloccati....

In cella per omicidio 91enne, badante ne aveva pestata un’altra

Prima di uccidere a bastonate il 9 luglio scorso, durante una rapina in un'abitazione di Salerno, la 91enne Maria Grazia Martino, l'ex badante di...